20/09/2002 | 2 MINUTI DI LETTURA

''Abbiamo solo dormito insieme!''

Forse ciò che ha tratto in inganno Gwyneth Paltrow sul corteggiamento degli inglesi è l'uso eufemistico ed ermetico delle parole. Un inglese, infatti, è talmente gentleman, che difficilmente chiederà a una donna di andare a letto con lui, ma si limiterà a invitarla a "dormire insieme".
Ora scopriamo, con stupore e incredulità, che questa espressione può anche essere interpretata letteralmente. Apprendiamo infatti da "Just for the Record", l'autobiografia di Geri Halliwell, che la tanto paparazzata relazione tra lei e Robbie Williams in realtà non è mai esistita. "E' vero che abbiamo dormito insieme", dichiara Geri dalle pagine del tomo, "ma non abbiamo mai fatto sesso." E spiega, qualche pagina più avanti, la natura del suo legame con l'ex Take That: "E' stato come rincontrare un gemello separato alla nascita. Ci leggevamo nel pensiero. E ci divertivamo come pazzi". Uno degli aneddoti più divertenti è costituito dalla fuga dalla casa di Williams, in mezzo a fotografi e giornalisti che li stavano aspettando: Geri fu impacchettata in una specie di sacco a pelo, chiuso fino in fondo, e gettata su una macchina, per sviare i sospetti.
Ma l'amicizia tra Robbie e Geri nasconde anche una punta di serietà: Williams fu l'unico a comprendere la portata dei disordini alimentari di cui Geri soffriva, e il primo a incoraggiarla sulla strada della riabilitazione dalla bulimia. Non solo: si comportò con lei da vero "grillo parlante", quando in una discoteca di Londra incontrarono Mel B due anni dopo lo scioglimento delle Spice. Alla terrorizzata Geri, Robbie consigliò di invitare Mel B e dimenticare il passato. E quella sera, a Geri sembrò di essere tornata indietro nel tempo.
Ma chi dice che l'amicizia tra uomo e donna non può esistere?
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!