19/07/2004 | 2 MINUTI DI LETTURA

'Free your mind' dalla droga

Età sempre più bassa, la diffusione (il 60% del campione lo fa) dei mix di droghe diverse e alcool, il fatto che l’uso di droghe sia considerato “socializzante” e l’idea che assumerle non crei dipendenza: questi gli allarmanti dati emersi da una ricerca condotta su 300 giovani di tutta Italia, da Mtv Lab e dal successo riscosso da “DrugLine”, condotto da Camila Raznovich.

Dopo la campagna sull'ecstasy del 2000, la tv giovane per eccellenza torna ad affrontare l'argomento con una nuova campagna di sensibilizzazione verso la droga in onda per tutta l'estate. E lo fa con lo stesso linguaggio dei giovani, fra un tomentone musicale e l'altro sui canali di casa Mtv.

Falso movimento: un ragazzo esce dal bagno di una discoteca ma, invece di andare verso la pista si ritrova al punto di partenza. Stesso posto, stessa scena che si ripetono all'infinto: claustrofobia, smarrimento e incredulità. "Il 68% di chi fa uso di droghe crede di poterne uscire": una diffusa errata certezza che ha già mietuto troppe vittime. Nessun giudizio, nessuna condanna: solo un dato di fatto su cui riflettere.

Foto: Uff.Stampa © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!