16/1/2009 | 2 MINUTI DI LETTURA

'Nina è triste, ma non voleva farla finita'

'Non si è trattato di un tentativo di suicidio'. A parlare al settimanle 'DiTutto', nel numero in edicola da domani (sabato 17), è l'avvocato di Nina Moric, Daniela Missaglia.

La modella croata, che la notte del 7 gennaio è stata ricoverata per abuso di sonniferi, voleva solo riuscire a riposare qualche ora. 'Ha abusato di sonnifero per curare un'insonnia di cui peraltro soffre da sempre, e che si acuisce nei momenti in cui si sente particolarmente agitata o sotto tensione. Voleva solo riposare un paio d'ore e null'altro. Quando, infatti, si è accorta di aver assunto una dose eccessiva di farmaci e non riusciva a reggersi in piedi, in preda ai dolori di stomaco ha subito telefonato ad un amico. Che ha chiamato l'ambulanza. Poi la corsa all'ospedale 'Fatebenefratelli' e il tempestivo intervento dei sanitari'.

A gettare acqua sul fuoco ci pensa anche Fabrizio Corona, intervenuto a 'Pomeriggio Cinque', la trasmissione condotta da Barbara D'Urso: 'Io e Nina non stiamo più insieme da due mesi. Chi ha detto che ha tentato il suicidio per me è totalmente fuori luogo. Purtroppo in questo periodo soffre di problemi personali che con me non c'entrano nulla'.

Eppure fonti vicine alla Moric sarebbero pronte a giurare che il flirt (con relative foto pubblicate su un noto settimanle) fra l'ex marito e Belen Rodriguez avrebbe giocato un ruolo importante nella condizione psicofisica della showgirl. Che, come racconta la stessa legale, 'ha trascorso le ultime vacanze di Natale da sola, giorni che tutti vorrebbero passare nella gioia'. Motivo per cui è diventata ancora più triste.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!