10/2/2016 | 4 MINUTI DI LETTURA

Alessio Bernabei sui Dear Jack: 'Conosco i loro limiti, ecco perché temo più altri'. Il gruppo sereno nonostante il rischio eliminazione a Sanremo 2016

  • 'Conosco i loro limiti', Alessio Bernabei non teme i Dear Jack

Alessio Bernabei si esibirà stasera al Festival di Sanremo 2016. Fa parte dei dieci Big che canteranno all'Ariston durante la seconda serata della kermesse canora. Lui i suoi 'ex', i Dear Jack, che si sono esibiti ieri con il nuovo cantante, Leiner Riflessi, ex di X Factor 8, e sono finiti agli ultimi posti della classifica parziale, a rischio eliminazione, non li teme. "Conosco i loro limiti", ha detto l'artista a Diva e Donna nel numero da oggi in edicola.

Alessio Bernabei sui Dear Jack: 'Conosco i loro limiti, a Sanremo non li temo'

"Conosco i loro limiti, ecco perché temo più altri: Annalisa, Scanu, Arisa, il genio di Elio", ha detto Alessio Bernabei sicuro di sé. "Il mio sogno era essere il cantante di una band che si rispetti e con i Dear Jack l’ho realizzato. In due anni abbiamo raggiunto traguardi da non crederci: il tour negli stadi, 180mila copie", ha poi continuato. "Avevo l’esigenza di trovare un genere tutto mio. E poi, ormai, non andavamo più d’accordo. Se io dicevo A, gli altri quattro dicevano Z. A qualcuno la mia riconoscibilità forse ha pesato. Loro hanno un modello di band come i Pooh dove tutti hanno ugual peso. Io penso più alla band classica, dagli U2 ai Coldplay, dove si sa che il leader è Bono o Chris Martin", ha poi aggiunto.

La band ieri sera durante l'esibizione all'Ariston

"Conosco i loro limiti", ha sottolineato Alessio Bernabei, a cui l'addio ai Dear Jack non sembra pesare, anche se ha sottolineato: "Sul polso ho sempre il tatuaggio di Jack, il mio eroe d’infanzia. Un po’ mi spiace aver lasciato il suo nome al mio gruppo. Per questo dico ai ragazzi: ‘Tenetelo alto, mi raccomando. Avete una grande responsabilità'“.
Sereni pure i Dear Jack, nonostante la classifica. "Siamo qui con il sorriso - ha detto Riccardo - perché festeggiamo l'uscita del nostro nuovo disco, un disco di cui siamo felicissimi e orgogliosi. Siamo con il sorriso anche perché siamo contentissimi della nostra esibizione di ieri sera, siamo fieri di quello che ha fatto Leiner, un ragazzo di 18 anni che ha avuto il coraggio di mettersi in gioco a 4 mesi dall'ingresso nei Dear Jack davanti a 11 milioni di persone". E su Bernabei alla stampa ha specificato: "Con Alessio non ci siamo confrontati, ma non perché non ne abbiamo sentito il bisogno ma perché ieri è stata una serata incredibile. Qualche giorno fa ci siamo visti a pranzo insieme, il nostro rapporto è saldo, non c'è alcun dubbio".

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!