18/8/2021 | 2 MINUTI DI LETTURA

Alfonso Signorini contro Raz Degan: 'Suo comportamento vera spazzatura’

  • Il conduttore del GF Vip replica per le rime al modello
  • Raz aveva definito ‘spazzatura’ il reality di Canale5 condotto dal 57enne

Sono durissime le parole di Alfonso Signorini su Raz Degan. Il conduttore ha attaccato il modello di origini israeliane dopo che quest’ultimo aveva definito “spazzatura” il Grande Fratello Vip, lo show che il 57enne conduce su Canale5 e che tornerà in onda tra poche settimane. Ora, tramite il settimanale “Chi”, Alfonso ha deciso di rimandare al mittente le accuse, affermando che il 52enne ex fidanzato di Paolo Barale avrebbe chiesto “centinaia di migliaia di euro” per prendere parte allo show.

Alfonso Signorini, 57 anni, ha rimandato le accuse al mittente e definito 'spazzatura' il comportamento di Raz Degan
Alfonso Signorini, 57 anni, ha rimandato le accuse al mittente e definito 'spazzatura' il comportamento di Raz Degan

“Penso che la vera spazzatura sia volere parecchie centinaia di migliaia di euro per un solo mese di permanenza nella Casa del Grande Fratello, come ha chiesto poche settimane fa il ‘signor’ Degan a Mediaset”, ha fatto sapere Signorini.

Raz Degan, 52 anni, ha fatto sapere che non parteciperebbe al Grande Fratello Vip neanche per un milione di euro
Raz Degan, 52 anni, ha fatto sapere che non parteciperebbe al Grande Fratello Vip neanche per un milione di euro

Solo poche ore fa Degan aveva invece smentito le voci secondo cui avrebbe fatto una richiesta tanto esosa, sottolineando di non avere alcuna intenzione di prendere parte ad una trasmissione del genere, neanche per cifre ancora più alte. Aveva scritto sul social: “Girano articoli secondo cui dovrei entrare in una casa piena di spazzatura, che neanche il più grosso camion dello spurgo riuscirebbe a pulire o scrostare. É solo fake news. 500k?? Neanche per un milione!.. hahahahaha. La dignità non è in vendita”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!