8/9/2021 | 4 MINUTI DI LETTURA

Alice, la figlia 18enne di Luciano Pavarotti: 'Assomiglio più a mio padre, non seguirò le sue orme ma…'

  • La mamma Nicoletta Mantovani orgogliosa della sua ragazza appena diplomata con 100

Alice, la figlia 18enne di Luciano Pavarotti e Nicoletta Mantovani, lunedì scorso ha debuttato sul palco della Casa Museo di Santa Maria Mugnano a Modena per presentare con Nek il concerto per il 14° anniversario della scomparsa del famosissimo tenore. “E’ stato emozionante”, confessa al Corriere della Sera. Giovane, riservata, del padre dice di aver preso “la determinazione e la testardaggine”. E aggiunge: “Per quanto riguarda l’aspetto, invece, penso di essere un bel mix tra loro, anche se probabilmente assomiglio di più a mio padre”.

Alice, la figlia 18enne di Luciano Pavarotti: 'Assomiglio più a mio padre, non seguirò le sue orme...'
Alice, la figlia 18enne di Luciano Pavarotti: 'Assomiglio più a mio padre, non seguirò le sue orme...'

Alice Pavarotti ha tanti ricordi legati al papà: “Quando è mancato avevo quattro anni. Ho ricordi bellissimi e precisi e sono legati alla quotidianità: banalissimi pranzi o cene in famiglia, tanto affetto da entrambi i miei genitori, loro che mi tengono in braccio o noi che giochiamo. E poi le vacanze, per esempio quando andavamo alle Barbados, queste spiagge e tramonti spettacolari, e sempre, ancora, tanti momenti semplici e bellissimi”. I due dipingevano insieme, lei lo seguiva sempre alle prove degli spettacoli.

Alice non ha mai vissuto male il cognome pesante che portava: “Per me è sempre stato un grande onore. Non ho mai pensato di vivere sotto i riflettori, non mi sono mai preoccupata di quello che potevo dire o non dire. Con i miei compagni di scuola non l’ho mai sbandierato, per pudore, ma se mi chiedevano di lui ne parlavo con tranquillità”.

La mamma Nicoletta Mantovani orgogliosa della sua ragazza appena diplomata con 100

La giovane non seguirà le orme di Luciano Pavarotti, appena diplomata con 100 al liceo classico Marco Minghetti di Bologna, sta per cominciare i corsi di Sviluppo e cooperazione internazionale: “In fondo penso che anche questo tipo di interesse mi arrivi dalla sensibilità di mio padre”.

La carriera artistica è lontana dai suoi interessi, ma sul palco spera di aver reso orgogliosa la madre: “Perché è la persona più speciale che io conosca, la donna più importante della mia vita, la migliore madre che potessi desiderare. Senza di lei non ce l’avrei fatta. L’anno scorso si è risposata con Alberto (Tinarelli, ndr): è stato un matrimonio bellissimo. Penso che papà avrebbe voluto che fosse felice come è adesso”.

La ragazza piccolissima insieme al famoso tenore lirico

Appassionata di musica rock, Alice del padre apprezza moltissimo i duetti dei Pavarotti & Friends. Luciano lo sente sempre accanto: “Era un grandissimo cantante lirico, ma anche una persona meravigliosa, generosa, dal cuore grande. Certo, avrei voluto che fosse presente in tanti traguardi importanti della mia vita, dall’esame di terza media alla maturità. Ma so che lui è con me. Anche se non fisicamente, sento che mio padre è sempre con me”.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!