4/5/2020 | 3 MINUTI DI LETTURA

Ambra Angiolini pronta a tornare a fare la conduttrice: 'Ho fatto pace col mio mestiere d’esordio, i capricci mi hanno fatto perdere tempo in cui potevo lavorare’

  • La 43enne ha raccontato cos’è cambiato in lei lo scorso venerdì
  • Su RaiTre il primo maggio ha condotto il Concertone in studio a Roma

Ambra Angiolini lo scorso venerdì ha vissuto una vera e propria svolta. La 43enne, che ha iniziato la carriera da adolescente come conduttrice di ‘Non è la Rai’, il programma più cult degli anni ’90, durante la diretta per il Concertone del primo maggio, presentata in studio a Roma, ha realizzato che la televisione non le dispiace affatto e ha capito che per molto tempo ha preferito restare lontana dal piccolo schermo solo per un “capriccio”. Al Corriere della Sera ha spiegato di vedere adesso molta più tv nel suo futuro. “Con onestà posso dire che ora ho fatto finalmente pace con il mio mestiere d’esordio. Prima lo vivevo come la cosa di me da nascondere… dietro c’è un vissuto… insomma, era una cosa che mi premeva aggiustare ed è successo. La sensazione di benessere che ho rivissuto la voglio portare nel mio futuro, poi si vedrà. Intanto si è risolta una cosa che risolta non lo era per niente”, ha detto al quotidiano.

Ambra Angiolini, 43 anni, durante la conduzione del Concertone del primo maggio lo scorso venerdì sera su RaiTre
Ambra Angiolini, 43 anni, durante la conduzione del Concertone del primo maggio lo scorso venerdì sera su RaiTre

Lo scorso venerdì l’ex ragazza prodigio ha sentito più vicino che mai Gianni Boncompagni, il deus ex machina di ‘Non è la Rai’, a cui deve sostanzialmente tutta la sua carriera professionale. “E’ stato pazzesco rendermi conto di come mi sia sentita guidata da un signore che non c’è più, ma che mi ha insegnato a farmi forza delle difficoltà: tutte le sue lezioni sono tornate a galla. Grazie a Boncompagni, che citavo di continuo, le difficoltà non mi hanno spaventata”, ha aggiunto.

Ambra ora vede nel suo futuro un ritorno alla televisione, da dove è partita 30 anni fa
Ambra ora vede nel suo futuro un ritorno alla televisione, da dove è partita 30 anni fa

Ora potrebbe accettare molte di quelle proposte televisive che in passato ha rifiutato, preferendo film d’autore sul grande schermo. Anche perché secondo gli esperti il cinema rischia di entrare in crisi molto più che il piccolo schermo a causa della pandemia. “A 15 anni non ho scelto niente, ma qui ho condiviso ogni cosa e abbiamo lasciato i capricci a prima della quarantena. Chiusi in uno sgabuzzino che non vorrei riaprire più, visto che, mi rendo conto, mi hanno fatto perdere tanto tempo in cui potevo, semplicemente, lavorare”, ha concluso Ambra, che attualmente vive a Brescia, dove dopo il divorzio da Francesco Renga sta crescendo i figli Jolanda e Leonardo.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!