23/01/2004 | 2 MINUTI DI LETTURA

Anche la regione Marche nei primi 50 anni della Rai

Grande evento gastronomico e mondano al Gilda di Roma, "La TV e le Marche", una cerimonia organizzata dal Centro Studi Marche e condotta da Rosanna Vaudetti per omaggiare il notevole apporto marchigiano alla Tv.
Protagonisti tutti coloro che hanno contribuito al successo di mamma Rai distinguendosi nei vari settori tecnici, giornalistici, artistici e dirigenziali. Solo alcuni nomi per dimostrare la presenza marchigiana sugli schermi tv: Virna Lisi, Massimo Lopez, Renato Zero, Donatella Raffai, Tonino Carino, Barbara Capponi.
Per ogni premiato una creazione artistica in argento offerta dall'Aziende Ottaviani di Recanati. Tra gli altri, a ritirare il premio presenti Fiorenza Marchegiani, protagonista in Vivere e Incantesimo, la conduttrice del TG2 Maria Grazia Capelli, Edoardo Vianello, il quale, arrivato in ritardo, per punizione ha cantato i sui cavalli di battaglia "I Vatussi" e "Fucile, pinne ed occhiali".
Riconoscimento anche per gli "amici delle Marche", anche loro volti televisivi, fra cui Tony Binarelli, Don Santino Spartà e Maria Giovanna Elmi.
Una grande serata con cena a base di prodotti tipici e brindisi spumeggiante sulle note di Reo Confesso del chitarrista Diego Di Curzio per rendere omaggio alle Marche e ai suoi protagonisti.

Foto: © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!