22/1/2021 | 3 MINUTI DI LETTURA

Andrea Zenga in lacrime al GF Vip crolla per il padre Walter: ecco cos'è successo

  • Il 27enne non riesce a trattenere il pianto e sul fratello racconta...
  • ‘Mi prendo gli applausi ma li meriterebbe lui perché…’

Andrea Zenga finisce in lacrime al GF Vip e crolla per la situazione che ha vissuto e vive col padre Walter Zenga. Dopo aver incontrato il fratellastro maggiore Jacopo, che l’ex calciatore ha avuto dalla sua prima moglie Elvira Carfagna, ed essersi confrontato con il ragazzo, torna sulla questione spinosa in Confessionale. Parla anche di Nicolò, il fratello 31enne, figlio, come lui, della seconda moglie dello sportivo 60enne, Roberta Termali, e piange a dirotto.

Andrea Zenga in lacrime al GF Vip crolla per il padre: ecco cos'è successo
Andrea Zenga in lacrime al GF Vip crolla per il padre: ecco cos'è successo

Il 27enne chiarisce perché non ha detto di aver parlato con il papà il giorno delle nozze di Jacopo, come invece in diretta tv gli ha fatto notare il parente:”Ho omesso quella chiacchierata per non scendere in dettagli, perché per me non era andata bene e quindi ho pensato di aver fatto una cosa a tutela del mio papà”.

Andrea è in forte difficoltà. A Samantha De Grenet sul padre dice: “Ormai so che devo incontrarlo”. A Maria Teresa Ruta sottolinea: “Non riesco a vedere un lieto fine, non riesco”. Ha mille dubbi.

Il 27enne non riesce a trattenere il pianto e sul fratello racconta...

Ho sempre paura di dire qualcosa che possa andare a influire su mia mamma e mio fratello che ne devono rispondere per me”, svela sempre nel Confessionale. Si confida pure con Pierpaolo Pretelli“Lo so che il rapporto con mio padre qui dentro è una ‘rogna’. Magari a mio fratello arriva la chiamata di papà incavolato e magari lui non voleva neanche sentirlo e invece gli tocca pagare le conseguenze per me”. L’ex velino lo rassicura.

Tra le mura del Confessionale Andrea si lascia andare e le lacrime gli scendono copiose sul volto, pensa al fratello che si è occupato di lui quando era bambino e con un padre che entrambi hanno definito “assente”: “Io sono qui a parlare della situazione e mi prendo l’applauso, ma lo meriterebbe lui…mi dispiace anche per questo. Merita molto più Nicolò che io: dovrebbe stare al mio posto a prendere gli applausi, perché ha sofferto di più e ha sempre difeso suo fratello e lo fatto crescere bene, senza fargli pesare niente. Meriterebbe tanto più di me”.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!