25/7/2013 | 2 MINUTI DI LETTURA

Anna Laura Millacci non sapeva di essere incinta

Anna Laura Millacci non sapeva di essere incinta se non dopo l'aborto
Nonostante le botte, nonostante l'aborto provocato dopo la lite, nonostante la pubblicazione delle foto del suo volto tumefatto su Facebook e i relativi commenti pesanti, Anna Laura Millacci non ha denunciato l'ex compagno, Massimo Di Cataldo.
"Non l’ho denunciato alla polizia perché è il padre di mia figlia. Inoltre per lui anche il lavoro, ultimamente, non andava bene. La sua carriera è in declino. Già portava pochi soldi a casa e ho pensato che se lui finiva nei guai ciò avrebbe danneggiato anche me e mia figlia...", avrebbe detto lunedì scorso agli inquirenti la pittrice.
Anna Laura, in merito all'emoragia che provocò l'espulsione del suo feto di quattro settimane, avrebbe poi chiarito: "Io non sapevo di essere incinta. Non lo sapeva nessuno. Avevo notato solo qualche giorno di ritardo del ciclo mestruale. L’ho scoperto così".

Interrogato nei giorni scorsi sulla rissa nell'appartamento in viale Marconi a Roma lo scorso 18 giugno, Di Cataldo, invece, avrebbe ammesso la litigata, ma negato fermamente la violenza verso la Millacci. Sarebbe stata la baby sitter rumena della figlia di due anni e mezzo, testimone oculare del fatto, a sbugiardarlo: infatti avrebbe confermato almeno in parte gli abusi dell'artista sulla donna. E la procura continua a indagare.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!