04/09/2003 | 1 MINUTO DI LETTURA

Anthony Hopkins preferisce le bionde

Sembra che Anthony Hopkins abbia una predilezione, negli ultimi tempi, per eteree e longilinee fanciulle bionde: in "The human stain", film presentato a Venezia e tratto da un romanzo di Philip Roth, lo vediamo accanto alla bellissima Nicole Kidman, in scene che non lasciano troppo spazio all'immaginazione. Di tutt'altro respiro, invece, la pellicola che lo vede impegnato nel ruolo di un matematico con una figlia molto speciale: Gwyneth Paltrow. La quale, nonostante sia americana, grazie a film come "Emma", "Shakespeare in love" e "Sliding doors" è diventata, nell'immaginario comune, il perfetto prototipo della young lady britannica. Dunque, credibile figlia di Sir Anthony. Prototipo autoctono e prototipo acquisito saranno insieme sul set di "Proof", pellicola in cui l'attore interpreta il ruolo di un brillante genio, un matematico che si trova ad affrontare la prova più difficile per un uomo dall'intelligenza oltre la media: la pazzia. Un po' come nella trama di "A beautiful mind": sarà un caso, che la matematica conduca alla follia?

Foto: E. Rossi © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!