18/7/2019 | 3 MINUTI DI LETTURA

Antonella Clerici: 'Ho ancora un contratto e dovrebbe valere quello che ho fatto per l'azienda ma vengo vista come una da mettere da qualche parte, non un cavallo su cui puntare'

  • Antonella Clerici commenta la sua esclusione dai palinsesti Rai per la prossima stagione
  • 'Più che la rabbia prevale il dispiacere, ho la sensazione che si sia rotto qualcosa'

Antonella Clerici, 56 anni, è fuori dai palinsesti Rai della prossima stagione e in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera dichiara: "A Viale Mazzini ormai mi sento più sopportata che supportata. Ho capito che vengo vista come una che deve essere messa da qualche parte"

Antonella Clerici commenta la sua esclusione dai palinsesti Rai 

E' fuori dai palinsesti Rai Antonella e al quotidiano rivela: "Prevale il dispiacere che è un sentimento più profondo dell’arrabbiatura: la rabbia si accende e si spegne, il dispiacere rimane. Ho la sensazione che si sia rotto qualcosa". "Ci sta che un direttore decida di cambiare - aggiunge la Clerici - Ma qui ci sono anche due aspetti da valutare: c’è un contratto in corso e dovrebbe valere anche quello che uno ha fatto per l’azienda. Sono sempre stata un soldato per la Rai, ho sempre detto di sì, non mi sono mai tirata indietro, anche quando dopo il Sanremo del 2010 potevo permettermi di puntare i piedi: ma non fa parte del mio carattere e non l’ho mai fatto"

Antonella racconta di aver incontrato più volte la direttrice di Raiuno Teresa De Santis. Hanno anche parlato dell'ipotesi di fare un "Sanremo Kids": "Ma dall’ultimo colloquio che ho avuto con lei sono uscita con l’idea che non fosse uno scambio di progetti ma di opinioni. Ho capito che vengo vista come una che deve essere messa da qualche parte, non come un cavallo su cui puntare", racconta la conduttrice. 

In merito alla proposta di condurre lo "Zecchino D'Oro" la Clerici spiega che non le è stato proposto un progetto complessivo e poi sottolinea: "Non voglio fare da tappabuchi, anche perché non penso di meritarlo. Mi piace giocare in Serie A, non mi accontento dei campetti di provincia. E sono anche stufa di fare come in passato: partivo lancia in resta e mi trovavo da sola con la spada sguainata".  Antonella svela anche di aver ricevuto svariate proposte da altre emittenti televisive. Ma al momento per lei la Rai è "la prima scelta, vedremo cosa succederà"

Non è la prima crisi che la Clerici vive in in Rai. Lei stessa racconta che nel 1998 dopo aver rifiutato "Unomattina" è rimasta ferma per sei mesi prima di sbarcare a Mediaset e poi tornare con "La Prova del cuoco" che ha sancito una svolta nella sua carriera: "La più dura - aggiunge - Quando ero incinta mi fecero fuori dalla 'Prova del cuoco', ma poi arrivò Sanremo: pensavano fosse una anno di transizione per il Festival, invece fu un successo. E per me una rivincita". 

Antonella rivela anche di avere la solidarietà di colleghi come Carlo Conti, Mara Venier, Lorella Cuccarini e Maria De Filippi


 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!