30/12/2011 | 2 MINUTI DI LETTURA

Antonio Cassano è tornato a vivere

Antonio Cassano è tornato a vivere
Striscia la Notizia ha scelto Antonio Cassano per il Tapiro d'Oro 2011. Il mitico Valerio Staffelli è riuscito a pizzicare il calciatore del Milan a passeggio nel parco, così da potergli consegnare l'ambito premio.
"C'è stato l'imprevisto , ma l'importante era tornare a vivere", ha spiegato Fantantonio, riferendosi al problema al cuore risolto con un intervento. E ha aggiunto: "Devo aspettare sei mesi per giocare. Intanto cammino, cammino, cammino. Con tutti i chilometri che sto facendo arrivo a Bari".

Cassano ha pure parlato del bel rapporto che lo lega a Ibrahimovic e agli altri giocatori rossoneri: "È uno dei miei migliori amici, anche se mi mette pressione per rientrare. Ho un ottimo rapporto con lui e con tutto il Milan. È strano che io abbia un bel rapporto con tutti, ma è vero. Però sono sempre io...". Il bomber ha pure confessato di preferire l'imitazione di Checco Zalone rispetto a quella di Fiorello: "Lui è barese e ha l'accento come me". E' tornato, infine, sul brutto episodio dei giorni scorsi, quanto, innervosito, ha aggredito una troupe di una tv privata di Genova: "Continuavano ad avvicinarsi e mi sono difeso. C'è stato un po' di subbuglio, ma è finita lì".

Cassano spera in un 2012 che lo porti all'Europeo, nonostante tutto.

Foto: C.Mangiarotti © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!