22/5/2020 | 2 MINUTI DI LETTURA

Arisa ha deciso che da oggi in poi indosserà una parrucca: 'Guai a chi fiata, lo fa anche Naomi Campbell’

  • La cantante qualche tempo fa aveva rasato i capelli a zero
  • Adesso vuole farli ricrescere, ma nel frattempo usa un surrogato posticcio

Arisa ha deciso che inizierà ad indossare tutti i giorni la parrucca. La cantante qualche tempo fa ha rasato i capelli a zero. Ora però sembra non piacersi più senza una folta chioma, così ha comprato dei capelli posticci neri da usare come surrogato finché la natura non le avrà restituito i suoi. Su Instagram qualche ora fa ha pubblicato una foto in cui appare con la parrucca, che ha anche una frangetta, e ha scritto: “Da oggi indosserò questa parrucca fino a quando non cresceranno i miei capelli. Guai a chi fiata, nella cultura afroamericana quasi tutte le donne indossano parrucche. Anche Naomi Campbell, quindi posso farlo anch’io”.

Arisa, 37 anni, si è mostrata sul social con la parrucca: la utilizzerà fino a quando non le saranno ricresciuti i capelli
Arisa, 37 anni, si è mostrata sul social con la parrucca: la utilizzerà fino a quando non le saranno ricresciuti i capelli

Subito tante amiche, anche alcune vip, le hanno fatto i complimenti. La showgirl Stefania Orlando ha commentato: “Stai benissimo con questa parrucca ma stai benissimo anche senza”. L’attrice Michela Andreozzi si è spinta anche oltre, paragonandola a una star americana: “Comunque sei Anne Hathaway (una nota diva di Hollywood, ndr)!”.

Arisa con i capelli rasati
Arisa con i capelli rasati

Qualche tempo fa la stessa Arisa, 37 anni, aveva raccontato di soffrire di tricotillomania, un disturbo che porta alcune persone sotto stress a staccarsi i capelli. E’ questo il motivo per cui nell’arco della sua vita ha più volte rasato la testa a zero. “Ecco perché non mi faccio mai crescere i capelli, quando ce li ho, me li stacco, aveva spiegato.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.