14/10/2016 | 5 MINUTI DI LETTURA

Aurora Ramazzotti: 'Non sarò mai una figa stratosferica, ma ora sono felice con me stessa. La bellezza è tante cose: il tuo modo di essere, di fare, di metterti in relazione con gli altri. I momenti di debolezza li hanno tutte'

  • Sa che non sarà mai una figa stratosferica Aurora Ramazzotti che ora si accetta
  • Non è a Londra a studiare perchè hanno respinto la sua richiesta di ammissione
  • La bocciatura è stata ripagata con la conduzione del Daily di X Factor
  • 'Non andrò all’università, va bene così. Non c’è miglior scuola dell’esperienza'

Aurora Ramazzotti al Corriere della Sera racconta se stessa. Ha quasi 20 anni e il sorriso di mamma Michelle Hunziker stampato sul volto. La bionda le ha insegnato l'autoironia. "Mi ha aiutata più di una volta a farmi scivolare le cose addosso", sottolinea. Papà Eros Ramazzotti è il suo Superman: "E' buono come il pane, io no, ho un po’ di malizia in più. Lui è davvero l’uomo che più ammiro al mondo"
Spesso criticata perché non particolarmente avvenente, Aurora Ramazzotti ha imparato ad accettarsi. "Non sarò mai una figa stratosferica, ma ora sono felice con me stessa. La bellezza è tante cose: il tuo modo di essere, di fare, di metterti in relazione con gli altri. I momenti di debolezza li hanno tutte: mia madre e Angelina Jolie"

Aurora Ramazzotti ammette: 'Non sarò mai una figa stratosferica, ma ora sono felice'

Non è accecante come 'una figa stratosferica', ma Aurora Ramazzotti è cresciuta ed è molto più sicura di sé. Non le importa neanche più di essere una 'figa stratosferica' nella vita ha molto altro, su tutto, una famiglia che la riempie d'amore e che ora condivide con tre sorelle e un fratello: Sole e Celeste, le figlie di Michelle e Tomaso Trussardi, e Raffaela Maria e Gabrio Tullio, i figli di Eros e Marica Pellegrinelli. "Non riesco più a immaginare la mia vita senza di loro. Però sono anche felice di poter scegliere quando andare a trovarli, perché non è tutto rose e fiori: mi tirano i capelli, mi vomitano addosso, mi lanciano gli oggetti. Da mia madre non ho più la stanza perché ora c’è la culla di Celeste: sono diventata brava come un Ninja a muovermi senza svegliarla... Da mio padre, invece, ho mantenuto la stessa camera", racconta. Non si è mai trovata con tutti i fratellini e le sorelline insieme: "Ma non escludo che crescendo possa succedere. Io l’ho detto a tutti: guardate che Milano è così". E' 'piccola', questo il senso.
Adesso Aurora Ramazzotti vive da sola: "Ho avuto bisogno di assestarmi un po’. Condivido l’appartamento con Camilla, ci conosciamo da che eravamo all’asilo. Quando non c’è ancora, ogni tanto, ho paura...". Ha un'altra amica del cuore, una sorella per scelta, Sara Daniele, figlia di Pino Daniele: "Ora studia a Londra, dove sarei dovuta andare anche io lo scorso anno, al King’s College: però hanno respinto la mia richiesta di ammissione perché non avevo preso voti abbastanza alti. Non sono mai stata bravissima in classe, ma credo nelle Sliding Doors: quando è arrivata la bocciatura dall’Inghilterra, Sky mi ha proposto la conduzione di X Factor Daily, dove sono stata riconfermata quest’anno, inizio il 21 ottobre. Quello che doveva essere un anno sabbatico si è rivelato una scelta definitiva: non andrò all’università e va bene così. Non c’è miglior scuola dell’esperienza".

La quasi 20enne ha imparato ad accettarsi così com'è

Aurora Ramazzotti è una ragazza serena. Dei compagni di vita dei genitori dice: "Tanti miei amici che vivono situazioni familiari simili alla mia non si trovano con i nuovi partner dei genitori. Marica e Tomaso, invece, sono persone da cui mi sento ispirata. Marica ha davvero salvato mio padre da se stesso, lui aveva bisogno di qualcuno a cui dare amore. E' di una bellezza devastante, la mattina quando si alza e la sera quando va a dormire. E poi sa un sacco di cose ed è pure un po’ pignola. E' una figura molto positiva e stabilizzante, nei miei confronti sta sempre due passi indietro come è giusto che sia: non vuole sostituirsi a mia madre. Tomaso è una sorta di fratello maggiore. Di lui ammiro la dedizione al lavoro impressionante e la pazienza con cui prova a spiegarmi invano l’economia, che cos’è il Pil!".

Il papà Eros Ramazzotti è il suo supereroe, sogna di cantare sul palco insieme a lui

La tv è il presente, ma c'è un sogno che vuole realizzare in futuro: calcare sul palco con il papà: "L’ho sognato tante volte. Mi piacerebbe con Amore contro, che è nelle mie corde. Amo cantare, ma non so se potrei reggere un palco. E comunque dovrebbe volerlo lui per primo". Poi conclude: "Sono fortunatissima sotto tantissimi aspetti. E so che potrò essere felice".

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!