30/6/2020 | 3 MINUTI DI LETTURA

Aurora Ramazzotti, ecco da chi ha preso gli occhi a mandorla! Dal nonno paterno: guarda la foto

  • La bella 23enne con il papà di Eros Ramazzotti, Rodolfo: due gocce d’acqua
  • Aury ci scherza su e fa pure un sondaggio tra i follower sul social

Aurora Ramazzotti condivide nelle sue IG Stories una foto insieme al nonno paterno: finalmente si capisce da chi ha preso! Lei e il papà di Eros Ramazzotti, Rodolfo, sono due gocce d’acqua.

Aurora Ramazzotti in foto insieme al nonno paterno: ecco da chi ha preso!
Aurora Ramazzotti in foto insieme al nonno paterno: ecco da chi ha preso!

La bella 23enne ci scherza su e fa anche un sondaggio tra i suoi follower sul social. “Ci assomigliamo?”, domanda ai fan. La risposta è abbastanza scontata. La forma orientaleggiante degli occhi della figlia di Michelle Hunziker, quella su cui lei stessa ha sempre ironizzato, è presto spiegata: anche il nonno la ha.

VIDEO

Dopo aver trascorso qualche giorno in Liguria dalla mamma, Aurora si concede una domenica in famiglia con il padre e il nonno. Sta insieme a loro in campagna. Mangia accanto a Rodolfo che ha il tovagliolo al collo per non sporcarsi. La nuova inviata di “Ogni mattina”, il programma condotto da Adriana Volpe e Alessio Viola su Tv8, è felice di stargli accanto e si lascia immortalare sorridente insieme a lui. Poi pubblica lo scatto nelle sue storie e lancia il sondaggio: “Ci assomigliamo?”. Il risultato finale è quasi un’ovazione: l’85 per cento degli utenti non può fare a meno di rispondere di sì.

La bella 23enne con il papà di Eros Ramazzotti, Rodolfo: due gocce d'acqua

Del resto anche Eros, con cui si fotografa poco dopo, ha questa particolare forma degli occhi, meno evidente della figlia, ma il Dna è lo stesso. E Aury è innamorata di lui e ha un sorriso a 32 denti mentre il cantante la bacia sulla guancia, fiero della sua piccola donna.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.