29/11/2012 | 3 MINUTI DI LETTURA

Avventura finita per I soliti idioti

I soliti idioti
Il 20 dicembre esce il loro secondo film. Ma a prescindere dai risultati al botteghino (la loro pellicola d'esordio lo scorso Natale ha incassato 15 milioni di euro), I soliti idioti Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio hanno deciso di sciogliersi, come rivelano a Vanty Fair.

Parlando della loro ultima fatica cinematografica, "I 2 soliti idioti", hanno spiegato che stavolta si tratta di un film vero: "C'è una trama ben sviluppata, ci sono attori bravissimi, e il produttore (Pietro Valsecchi, ndr) ci ha dato sette settimane per girarlo. Insomma, è un film serio, fatto come si deve. Si parla anche di Mario Monti. Anzi, il vero protagonista è lui". E non è una battuta. Ma cosa c'entra il Presidente del Consiglio? "C'entra perché è la storia della nuova Italia, quella del rigore e del rispetto delle regole, che si scontra con l'Italia che non cambia mai, quella dei furbi e delle ruberie. E c'è un professore di economia, mooolto somigliante a Mario Monti, che se la vedrà spesso e volentieri con De Ceglie", ha dichiarato Biggio e Mandelli ha aggiunto: "E questo professore è Teo Teocoli, che nel film ha la sventura di essere il padre della ragazza che sposa Gianluca, il figlio di Ruggero. Il quale, per colpa della crisi, è caduto in disgrazia e non ha più un euro". Nel cast anche Gianmarco Tognazzi, Miriam Giovanelli e Rosita Celentano. Compaiono pure Emis Killa e i Club Dogo che hanno ascritto due canzoni per la colonna sonora.

Infine hanno rivelato di aver firmato un contratto per altri due film ma come una normale coppia di attori normali. E quando il giornalista gli ha chiesto se l'avventura de I soliti idioti finisce qui, Mandelli ha risposto: "Sì: a prescindere dal successo del film, per noi è finita".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!