15/1/2007 | 2 MINUTI DI LETTURA

Beckham in Usa? Il 'si' grazie a Cruise

Andrà in California ai Los Angeles Galaxy firmando un contratto scandalosamente faraonico: 250 milioni di dollari per cinque anni. Se non avesse accettato, sarebbe piombato in Italia, al Milan di Silvio Berlusconi.

David Beckham rimane al centro dei rumors mondiali. Nonostante i suoi 31 anni e una carriera sul viale del tramonto, l'attenzione è catalizzata tutta su di lui e la grande operazione di marketing che è diventata la sua vita. E mentre Victoria si diverte a cercar casa a Beverly Hills e a prendere contatto con i futuri sponsor del marito, David rivela un altro particolare che è diventato determinante nella sua decisione. Prima di dire 'si' al team a stelle e strisce, il calciatore ha telefonato all'amico Cruise: "Sono stato per più di un ora alla cornetta con Tom per due notti di seguito e gli ho chiesto un consiglio... E' un uomo molto saggio e, soprattutto, un carissimo amico. Mi ha detto di stare tranquillo e decidere serenamente. Vic ed io a LA avremmo comunque trovato persone care ad aspettarci:. Ci ho pensato su ed ho deciso di accettare, quindi l'ho richiamato e gli ho detto: "Potrebbe esserci un annuncio importante a breve..."".

L'ex SpiceBoy cresce e vola ad Hollywood, per recitare un nuovo film della sua vita. Con la complicità di Cruise.

©2007 GossipNews - Foto: Lifepress
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!