20/3/2020 | 4 MINUTI DI LETTURA

Belen in bikini sul terrazzo: in quarantena prende il sole e mostra il fisico strepitoso, approfitta della bella giornata per abbronzarsi un po'

  • Accanto a lei c’è il marito Stefano De Martino: i due restano a casa in pieno relax
  • Nell’appartamento a Milano con la coppia e Santi anche i genitori dell’argentina

Belen non si lascia travolgere dalla negatività. La bella showgirl 35enne in piena emergenza Coronavirus approfitta della bella giornata a Milano e prende il sole sul terrazzo, in bikini mostra il suo fisico strepitoso. Il due pezzi esalta le sue forme da urlo. La quarantena la vive in pieno relax.

Belen in bikini sul terrazzo: in quarantena prende il sole e mostra il fisico strepitoso
Belen in bikini sul terrazzo: in quarantena prende il sole e mostra il fisico strepitoso

Accanto alla Rodriguez, steso a prendere la tintarella, c’è il marito, Stefano De Martino. I due restano rigorosamente a casa, seguendo le regole dettate dal Governo. Belen beve un cocktail, accende una candela profumata dall'odore intenso e si fa accarezzare dai raggi caldi primaverili. Nelle sue IG Stories si lascia osservare minuziosamente dai follower che la osannano per il suo corpo snello, tonico e sinuoso.

La bella 35enne approfitta della bella giornata per prendere la tintarella

Il tempo trascorre lento, ma non ci si annoia in casa Rodriguez. Mentre Belen prende il sole in bikini sul terrazzo con Stefano, Santiago, il figlio della coppia, suona la chitarra con nonno Gustavo Rodriguez.

Accanto a lei c'è il marito Stefano De Martino: i due restano a casa in pieno relax

Nell’appartamento della famosa coppia c’è anche la mamma dell’argentina, Veronica Cozzani. Tutti vivono la quarantena insieme, serenamente.

L'argentina ha acceso una candela profumata... si lascia accarezzare dai raggi caldi

Poi si cucina, si fanno lezioni di pilates trasmesse in diretta per i fan e si balla anche. L’importante è non uscire, per preservare al massimo la propria salute e quella degli altri.

Come sapete, le nuove regole stabilite dal governo italiano sono stringenti ma assolutamente necessarie. Noi tutti, ma proprio tutti, in qualsiasi regione d’Italia ci troviamo, siamo chiamati a seguirle anche per evitare di incorrere in dure sanzioni (incluso il carcere). E’ quindi assolutamente necessario rimanere in casa. Le uniche eccezioni sono dettate da esigenze di salute (visite mediche non rimandabili, incidenti). E’ poi possibile uscire sporadicamente (meglio se lo fa un solo membro della famiglia una volta a settimana) per andare a fare la spesa nei supermercati, che ricordiamo rimarranno sempre aperti. Non ci sarà mai carenza di cibo (le industrie che producono alimentari stanno lavorando normalmente) quindi è inutile farsi prendere dal panico e comprare più del necessario (sebbene fare una spesa che duri almeno una settimana è più che consigliato per limitare le volte in cui sarà necessario uscire nuovamente per rifornirsi).

Le regole che dobbiamo tutti assolutamente seguire per arginare il contagio del Coronavirus in tutta Italia

E’ anche importantissimo che durante gli spostamenti necessari si prendano precauzioni straordinarie, come quelle di rimanere almeno a due metri di distanza da chiunque altro si incontri, di non dare la mano, non baciarsi e non abbracciarsi. Bisogna poi lavarsi spesso le mani e non toccarsi mai alcuna parte del viso con esse. Se si dovessero avere anche lievi sintomi simil-influenzali (come la tosse) non bisogna uscire di casa né recarsi al pronto soccorso o dal proprio medico, ma chiamare i numeri messi a disposizione da tutte le regioni (qui l’elenco completo).

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.