10/12/2013 | 2 MINUTI DI LETTURA

Ben Affleck: 'Devo tutto a mia moglie'

Ben Affleck
Ben Affleck ha ringraziato una persona in particolare per il successo riscosso con i suoi film nell’ultimo periodo, la moglie Jennifer Garner.

Affleck, 41 anni, ha dichiarato a Playboy che la Garner, 41, lo ha aiutato ad avere stabilità, reduce com’era da alcuni flop cinematografici e dalla sovraesposizione mediatica a causa della sua relazione con Jennifer Lopez: “Mia moglie - ha dichiarato l’attore e regista - era sicuramente in giro. Arrivare a conoscerla, mi diede la forza per per dire: ‘Okay, ho intenzione di proseguire la mia carriera a Hollywood, vado a fare ’Gone baby gone''. Sono riuscito a fare dei passi avanti, avevo bisogno di qualcosa di positivo”.

Ben e Jennifer si sono sposati nel 2005 e hanno tre figli, Samuel, di 21 mesi, Violet, di 7 anni e mezzo, e Seraphina, di quattro e mezzo. La loro appare come una delle famiglie più inossidabili di Hollywood.
Ben della moglie ha anche detto al magazine People: “E’ la persona più importante per me. Negli ultimi 10 anni mi ha permesso di avere una vita stabile a casa, mentre realizzavo i miei obiettivi professionali. “Una volta mi ha detto - ha aggiunto Affleck - che se avevo intenzione di lavorare 24 ore al giorno per lei andava bene e mi sarebbe rimasta vicino. Questo mi ha permesso di dire a me stesso che era quello che desideravo fare”.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!