21/5/2014 | 2 MINUTI DI LETTURA

Biagio Antonacci: è morto il padre Paolo

E' morto Paolo, il padre di Biagio Antonacci
Non una parola sul social, non ancora, per esprimere un dolore grande. Biagio Antonacci ieri ha perso suo padre, Paolo, presidente della Ageha, un'associazione di Rozzano, paese in provincia di Milano, che si occupa di ragazzi disabili: è morto a causa di un male incurabile. Aveva 79 anni.

Papà Paolo in passato era stato assessore ai servizi sociali del comune milanese. Immancabili e dovute, sono arrivate pubbliche le condoglianze dell'amministrazione comunale alla famiglia, composta, oltre che da Biagio, dalla moglie Ornella e dal fratello del cantautore Graziano.
"L’Amministrazione Comunale di Rozzano si unisce con profondo cordoglio al dolore dei familiari per la scomparsa di Paolo Antonacci, uomo di grande qualità umana ed intellettuale. Con Paolo Antonacci scompare una persona conosciuta e stimata per il suo impegno sociale e civile. Negli anni '80 è stato assessore ai servizi sociali del Comune di Rozzano e successivamente presidente dell’associazione Ageha di Rozzano. Un uomo riservato ma sempre pronto al dialogo e al confronto, alla ricerca del bene per la sua città, che amava e a cui si è dedicato con generosità ed energie".

Biagio era legatissimo al padre. Il suo primogenito, avuto dall'ex Marianna Morandi, figlia di Gianni Morandi, lo ha chiamato proprio Paolo. Solo lo scorso marzo aveva postato su Instagram una foto dell'amato genitore immortalato sul treno e aveva scritto: "Il Babbo è in treno con me... Viaggio e penso ai suoi viaggi... ex ragazzo di Bari//Arrivato a Milano per sognare un futuro migliore... Grazie a quei sogni!! Oggi siamo in un sogno... Love... B.".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!