26/6/2014 | 2 MINUTI DI LETTURA

Kevin Prince Boateng e Sulley Muntari sospesi a tempo indeterminato dalla nazionale del Ghana

  • Avrebbero insultato pesantemente il tecnico della squadra. Prince nega

Dovrebbe essere sereno e contento, con vicino pure Melissa Satta, arrivata in Brasile per stare al suo fianco durante il Mondiale. Invece sembrerebbe tutto il contrario. Kevin Prince Boateng a poche ore da quella che potrebbe essere l'ultima partita del Ghana al torneo contro il Portogallo, è stato sospeso dalla Nazionale a tempo indeterminato insieme al compagno e milanista Sulley Muntari.

Kevin Prince Boateng e Sulley Muntari sospesi dalla Nazionale per motivi disciplinari

La decisione è stata presa clamorosamente dal c.t. Kwesi Appiah, a causa di "motivi disciplinari" dopo alcuni litigi che si sono verificati durante gli ultimi allenamenti, seguiti anche da diverbi fra i due calciatori e il commissario tecnico e i dirigenti sportivi degli africani. Muntari, tra l'altro, secondo quanto si legge in una nota della Gfa, avrebbe addiruttura aggredito fisicamente un membro della federazione, Moses Armah, durante una riunione avvenuta martedì scorso. 
Boateng, che secondo Novella 2000 dovrebbe andare a nozze con la Satta a sorpresa il prossimo 19 luglio, celebrando il matrimonio in contemporanea con il battesimo del figlio Maddox in Sardegna, avrebbbe rivolto "insulti volgari" ad Appiah durante una sessione di allenamento del Ghana a Maceio questa settimana. "Boateng non ha mostrato alcun rimorso per le sue azioni", ha sottolineato la federazione. Assolutamente contrastante, invece, la versione di Prince, che ha spiegato alla Bild di essere stato lui oggi a essere insultato dal suo mister e non il contrario e di non spiegarsi il perché dell'accaduto.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!