31/8/2015 | 3 MINUTI DI LETTURA

Brooklyn Beckham sfila sul red carpet degli MTV VMA 2015 tutto solo: il 16enne non ha più bisogno di papà David a fargli da 'balia'

  • Sul red carpet dei VMA 2015 c'è Brooklyn Beckham, celebrity tra le celebrities

Brooklyn Beckham non ha più bisogno di essere accompagnato da papà David Beckham e tanto meno da mamma Victoria Adams. Niente più 'balie'. Il ragazzo, ormai 16enne, già famosissimo in tutto il pianeta, comincia a camminare con le sue gambe.Sul red carpet degli MTV VMA, i Video Music Awards 2015, è arrivato tutto solo e ha posato davanti ai moltissimi flash come una vera star tra le tante celebrities presenti.

Brooklyn Beckham elegante e informale sul red carpet dgli MTV VMA 2015 a Los Angeles

Brooklyn Beckham ai VMA 2015, andati in scena domenica sera, 30 agosto, al Microsoft Theatre di Los Angeles, ha fatto passerella senza accompagnatori e ha stregato tutti con il suo look informale, adatto alla sua giovane età. Elegante, senza strafare, Brooklyn Beckham ai VMA 2015 ha voluto indossare un paio di jeans skinny neri, una semplice T-shirt grigia e sopra una giacca bianca in tessuto leggero, molto estiva, di Ralph Lauren. Capelli cortissimi ai lati e ciuffone voluminoso, decisamente Anni '60. Non ha regalato molti sorrisi ai flash, ha preferito adottare una posa seriosa, affascinante, da 'sciupafemmine in divenire'. Secondo quanto scrive il Daily Mail, pare sia stato invitato dall'amica Miley Cyrus, l'ex stella della Disney che anche stavolta, alla conduzione dell'evento, è risultata essere quella più sopra le righe di tutti, sempre più nuda e scatenata.

Il 16enne è quasi un uomo e non ha più bisogno di farsi accompagnare da David o Victoria agli eventi mondani

Ai VMA 2015 Brooklyn Beckham si è gustato il passaggio di tutti i premiati sul palco. Un'edizione, questa, forse un po' sottotono. Regina della serata è stata Taylor Swift, che ha consegnato il Vanguard Award, sorta di premio alla carriera, a Kanye West, poi si è aggiudicata il premio più importante, portandosi a casa la statuetta per il miglior video dell’anno con Bad Blood. La cantante country aveva già vinto due statuette (miglior video pop e miglior video femminile), con Blank Space: per lei un vero trionfo. Il corrispondente premio al maschile è andato a Mark Ronson per Uptown Funk di Bruno Mars.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!