22/4/2020 | 3 MINUTI DI LETTURA

Bruce Willis è in quarantena con l’ex Demi Moore e le loro figlie e non con l’attuale moglie Emma e le altre due bambine avute con lei: ecco perché

  • I due attori e le loro tre figlie si trovano in Idaho
  • Demi e Bruce hanno divorziato nel 2000 dopo 13 anni di matrimonio
  • Lui si è però rispostato e ha altre due bambine piccole

Bruce Willis è in quarantena con l’ex moglie Demi Moore e le loro tre figlie, Rumer, 31 anni, Scout, 28, e Tallulah, 26. La cosa ha però fatto alzare più di qualche sopracciglio dopo che la famiglia ha condiviso sul social diverse immagini scattate all’interno della loro casa storica in Idaho. Bruce e Demi sono infatti divorziati dal 2000 e lui è da tempo rispostato. Dall’attuale moglie Emma Heming Willis ha anche avuto altre due bambine, Mabel, 8 anni, ed Evelyn, 5. Come mai di lei non vi è traccia e il divo ha invece preferito passare queste settimane con la più famosa ex? A spiegarlo è stata la secondogenita Scout durante un’intervista in un podcast.

Bruce Willis, 65 anni, e Demi Moore, 57, mentre giocano a vestirsi nello stesso modo durante la quarantena
Bruce Willis, 65 anni, e Demi Moore, 57, mentre giocano a vestirsi nello stesso modo durante la quarantena

Le cose sono andate così. Quando si è capito che anche gli Stati Uniti stavano andando verso il lockdown totale, tutta la famiglia allargata aveva deciso di riunirsi proprio nella casa dove Bruce e Demi hanno cresciuto le loro figlie, visto che è una villa molto grande in una zona poco popolosa del piccolo stato a stelle e strice. Se Bruce è riuscito ad arrivare facilmente, c’è stato invece un incidente che alla fine non ha permesso ad Emma e alle bimbe di lasciare Los Angeles.

“Sia Emma che le mie sorelline sarebbero dovute venire a stare qui con noi per questo periodo, ma una delle mie sorelle, che ha circa sei anni, era al parco e visto che nessuno le aveva detto che non bisogna giocare con gli aghi… Beh ne ha trovato uno e ha iniziato a giocarci e si è punta un piede. La madre l’ha portata dal dottore e poi ha dovuto aspettare che arrivassero i risultati delle analisi (la puntura accidantale con aghi può trasmettere HIV ed Epatite C, malattie potenzialmente mortali, ndr). Mio padre era già arrivato ma con tutti i problemi a viaggiare in questo momento la moglie e le mie sorelline non sono riuscite a raggiungerci”, ha spiegato Scout.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!