4/4/2018 | 2 MINUTI DI LETTURA

Carlo Conti torna a 'L'Eredità' dopo la morte di Fabrizio Frizzi: 'Vorrei essere ovunque tranne che in questo studio'

  • Carlo Conti ricorda Fabrizio Frizzi negli studi de 'L'Eredità'
  • Il quiz di Raiuno di nuovo in onda ma la commozione è tanta

La Rai ha affidato a Carlo Conti l'arduo compito di tornare a condurre "L'Eredità" dopo la prematura morte di Fabrizio Frizzi. Il conduttore martedì 3 aprile è tornato in onda e non è riuscito a trattenere la commozione nel ricordare il compianto collega e amico.

Carlo Conti commosso negli studi de 'L'Eredità'

"Eccomi qua, in questo studio. Queste sono le chiavi che tante volte io e Fabrizio ci siamo scambiati. Oggi tornano a me in maniera forzata", ha detto Carlo Conti negli studi de "L'Eredità". "Lui era il pilota, io il copilota. Lui l'insegnante di ruolo, io il supplente", ha proseguito il conduttore. Poi ha aggiunto: "Oggi vorrei essere in qualsiasi altra parte del mondo, tranne che in questo studio". "Le parole servono a poco", ha sottolineato Conti. Infine a malincuore ha detto: "Lo spettacolo deve continuare. Entrino i concorrenti".

Carlo Conti quando lo scorso dicembre aveva restituito le chiavi dello studio a Fabrizio Frizzi 

"L'Eredità" ha ripreso la messa in onda dopo la scomparsa di Fabrizio Frizzi. Carlo Conti lo scorso dicembre aveva restituito al collega le chiavi dello studio dopo averlo sostituito durante la malattia. Frizzi infatti dopo il malore che lo aveva colpito era tornato a lavorare. Il pubblico aveva tirato un sospiro di sollievo ma purtroppo alla fine l'amato volto del piccolo schermo ha perso la sua battaglia. 

Carlo Conti e Fabrizio Frizzi erano legati da una bellissima amicizia 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!