19/11/2012 | 4 MINUTI DI LETTURA

Carmen: "Il mio percorso per diventare mamma"

Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi, genitori in attesa
Al quinto mese di gravidanza, Carmen Russo racconta ulteriori dettagli sulla sua dolce attesa attempata. Lo fa con un memoriale scritto di suo pugno, pubblicato da DiPiù. La showgirl, 53anni, che aspetta un figlio dal marito Enzo Paolo Turchi, 63, ha anche posato per delle foto in cui, vestita di bianco, mostra il suo pancione premaman (clicca qui per ingrandire).

"Ricordo ancora quel giorno di fine giugno scorso: ero distesa sul letto nella clinica di Barcellona che in otto anni aveva 'assistito' alla mia battaglia più grande - scrive Carmen - quella per diventare madre, e il mio cuore batteva all'impazzata. Mi ero appena sottoposta all'ennesima fecondazione assistita e, dopo aver pregato la Madonna affinché mi proteggesse, ho detto a me stessa: 'Carmen, questa è l'ultima volta, hai cinquantadue anni, o la va o la spacca'. Evidentemente il mio piccolino deve aver sentito le mie parole disperate e, da qualche parte del cielo, ha finalmente deciso di fare il suo viaggio e raggiungere la famiglia che da tempo lo attendeva. Ora sono qui, ad accarezzarmi il pancino che sta diventando sempre più grande e, accudita dal mio amore Enzo Paolo, l'uomo che sta al mio fianco da trenta anni e che ha sempre combattuto con me senza mai mollare, ho deciso di raccontare tutta la mia storia, perché il mio desiderio più grande è quello di essere di aiuto a tutte le donne che, come me, sognano di diventare mamme ma hanno delle difficoltà. I miracoli esistono, io ne sono l'esempio, Ma nessun miracolo avviene per caso, senza sacrifici, senza dolore, senza sofferenze".

Il bimbo, racconta Carmen, nascerà tra febbraio e marzo. Felice di non aver gettato la spugna, anche se tante volte ha avuto la tentazione di mollare: "(...) E non mi interessa se c'è chi mi guarda storto perché dice che sono troppo grande per fare la mamma. Questo figlio è un dono del cielo, perché Dio non mi ha mai abbandonato, dandomi la forza per affrontare ostacoli apparentemente insormontabili. E soprattutto per reggere psicologicamente così a lungo".

Ha iniziato a provarci otto anni fa, dopo la sua prima esperienza all'"Isola dei Famosi". Esperienza che l'ha profondamente cambiata ed ha capito che il suo amore con Enzo Paolo doveva essere suggellato dall'arrivo di un bebè. Anche se, ribadisce, con il marito non hanno mai fatto nulla per evitare una gravidanza. Ma non aveva mai nemmeno indagato sul perché questo figlio non arrivava: "(...) Poi, sull'Isola, pur sentendomi ancora molto forte, un giorno dissi a me stessa: 'Carmen, il tuo orologio biologico non è più quello di una ragazzina, se vuoi un figlio è giunto il momento di darti una mossa perché la natura non aspetta: la natura, se deve fare il suo corso, lo fa'. All'epoca avevo quarantacinque anni, ero nel pieno della vita, della carriera, ma per la prima volta facevo i conti con me stessa". Così, una volta rientrata, ne ha parlato con Enzo e insieme hanno deciso di andare fino in fondo.

La coppia si è rivolta a un centro di Barcellona. Dalle analisi è risultato che Carmen aveva sì un'attività fertile in piena forma, ma anche un problema: le tube chiuse. Quindi, pur ovulando, gli ovociti non potevano incontrasi con lo sperma. Nel suo caso non era possibile nemmeno l'operazione, così le è stata proposta la fecondazione assistita. Dopodiché, per non farla sottoporre più volte a terapie ormonali, le è stato consigliato di congelare gli ovuli(cosa che in Italia non è più possibile fare): "(...) In questo modo, se la fecondazione avesse fallito, io avrei comunque avuto a disposizione un buon numero di ovuli da fecondare in altre occasioni, senza dover bombardarmi di ormoni più volte in un anno". Alla fine con Enzo Paolo hanno deciso di provare e, finalmente, dopo un percorso duro e tortuoso ce l'hanno fatta.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!