24/1/2022 | 3 MINUTI DI LETTURA

Carolina Marconi e il compagno in lacrime in tv, lui: 'Quando abbiamo scoperto il cancro le ho detto: 'Vengo all'inferno con te’'

  • La showgirl accanto ad Alessandro Tulli ribadisce di voler essere mamma
  • I capelli le stanno ricrescendo: ‘Non vedo l’ora, mi sono dimenticata come ci si pettina’

Carolina Marconi finisce ancora una volta in lacrime in tv. Accanto a lei a Verissimo stavolta c’è il compagno Alessandro Tulli. “Quando abbiamo scoperto il cancro le ho detto: ‘Vengo all’inferno con te’. Ne siamo usciti insieme”, racconta commosso lui.

Carolina Marconi e il compagno in lacrime in tv, lui: 'Quando abbiamo scoperto il cancro le ho detto...'
Carolina Marconi e il compagno in lacrime in tv, lui: 'Quando abbiamo scoperto il cancro le ho detto...'

Ribadiscono di voler diventare genitori. La showgirl 43enne non rinuncia al desiderio di diventare mamma. “Io devo fare la cura ormonale, che dura cinque anni. Mi daranno due anni di tempo per poter fare un bambino. Io aspetto con ansia questa cosa. Hanno visto che non c’è rischio di recidiva, quindi io non vedo l’ora, tornerò col pancione”, sottolinea la venezuelana.

La 43enne commossa accanto ad Alessandro Tulli che nel difficile percorso della sua malattia le è stato sempre accanto

Tulli l’ascolta e fa di sì con la testa. “Quando abbiamo scoperto il tumore, lei è scappata, l’ho raggiunta e le ho detto: ‘Guarda Caro che se devi andare all’inferno vengo con te’. E così è stato: noi siamo stati all’inferno e siamo tornati. Insieme”, confida l’ex calciatore. “Devo ringraziare questo uomo - dice con voce rotta e vicina al pianto la Marconi -  Devo ringraziarlo perché mi è stato vicino ventiquattro ore su ventiquattro, trascurando il suo lavoro. Si è dedicato completamente a me. E’ stato con me tutto il tempo in cui mi facevano male le ossa. Mi ha fatto i massaggi ai piedi, massaggi dappertutto. Qualsiasi cosa. Si è sorbito tutti i miei mali umori. Io lo devo ringraziare pubblicamente, davanti a tutti, per tutto quello che mi ha fatto".

La venezuelana trattiene a stento il pianto

Ha fatto l’ultima chemio, i controlli ora vanno bene, anche i capelli stanno pian piano ricrescendo: “Il turbante non lo metto, la parrucca non tanto mi piace, io mi piaccio da pelatina, adesso sono pelatina. Ieri ho preso la spazzola per sentire il rumore sulla mia testa. Mi mancava. Mi sono dimenticata come ci si pettina. Non vedo l’ora che crescano i capelli”. Carolina riesce sempre a trovare la forza di un sorriso. “Nonostante la chemio, nonostante tutti i farmaci che le venivano messi nel corpo, non ha mai perso la voglia di vivere: questo sorriso, questa sua energia, questa sua forza. Cucinava, faceva palestra…veramente è stato un esempio per tante donne che, come lei, hanno combattuto e stanno combattendo questo male…quindi, un grande applauso a lei”, sottolinea innamorato pazzo Tulli.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!