10/9/2019 | 2 MINUTI DI LETTURA

Miss Italia 2019, Carolina Stramare ricorda la mamma morta di tumore e scoppia a piangere nel salotto di 'Vieni da Me': 'Non l'avevo ancora detto per non passare per vittima'

  • La 20enne ha raccontato un particolre inedito della sua vita privata
  • 'Mia madre era per me un'amica vera', ha dichiarato intervistata dalla Balivo

Miss Italia 2019 Carolina Stramare è scoppiata in lacrime nel salotto di "Vieni da Me". Intervistata da Caterina Balivo, la 20enne ha raccontato del grave lutto che l'ha colpita nel 2018: la morte della sua mamma.

Carolina Stramare in lacrime a Vieni da Me

Carolina non ne aveva ancora mai parlato. Ha deciso di tenere per sé il suo dolore durante le selezioni di Miss Italia: "Nessuno sapeva niente perché non volevo passare per vittima - ha spiegato - Mia mamma non c'è più dal primo luglio del 2018". "Era bella - ha aggiunto la ragazza - aveva mille pregi che una ragazza di 17 anni a volte non apprezza. Il suo essere apprensivo era causa di litigi, ma oggi rimpiango tutto. I miei genitori erano separati e io vivevo con mia mamma. Io ero una valvola di sfogo per lei e lei una valvola di sfogo per me"

La ragazza ha ricordato la madre morta di tumore nel 2018
Carolina visibilmente commossa 
Carolina piange rivendendo una sua foto da piccola

La mamma di Miss Italia 2019 è morta a causa di un tumore: "Per me era più di una madre - ha proseguito Carolina - era un'amica vera e nonostante la sua assenza, la sento vicina. Sono fermamente convinta che la forza che mi accompagna ogni giorno da un anno a questa parte sia tutta merito suo"




 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.