29/6/2021 | 3 MINUTI DI LETTURA

Caso Britney Spears, parla anche l’ex 'rivale’ Christina Aguilera: le sue parole

  • La cantante ha espresso grande supporto e tristezza verso la situazione della collega
  • Le due tra la fine degli anni ’90 e i 2000 sono state ‘rivali’ musicali
  • Hanno iniziato la carriera insieme da bambine al ‘The Mickey Mouse Club’ della Disney

Hanno iniziato la carriera insieme da bambine al ‘The Mickey Mouse Club’. Da adolescenti sono diventate rivali nel mondo della musica. Oggi Christina Aguilera e Britney Spears vivono due vite molto diverse. Ma la prima è voluta intervenire in supporto della seconda nel caso che sta facendo parlare l’America e il mondo intero: quello della tutela legale nei confronti dell’ex reginetta del pop. Via Twitter, la 40enne ha fatto sapere cosa pensa della situazione della collega, che la scorsa settimana ha fatto un appello in tribunale affinché la tutela legale nei suoi confronti venga eliminata.

Christina Aguilera, 40 anni, ha espresso supporto e comprensione per la situazione della collega ed ex 'rivale' Britney Spears
Christina Aguilera, 40 anni, ha espresso supporto e comprensione per la situazione della collega ed ex 'rivale' Britney Spears

“Negli ultimi giorni ho pensato a Britney e a tutto quello che sta affrontando. E’ inaccettabile che una donna o un essere umano che vuole avere il controllo del proprio destino non possa vivere la sua vita come preferisce. Essere messo a tacere, ignorato, bullizzato e non supportato dalle persone a te più vicine è la cosa più devastante che si possa immaginare. Non bisognerebbe prendere con leggerezza i danni che una cosa del genere può fare allo spirito umano. Ogni donna dovrebbe avere il controllo del proprio corpo, del proprio sistema riproduttivo, della sua privacy, del suo spazio, del suo percorso di guarigione e della sua felicità”, ha affermato.

“Anche se non conosco la parte privata di questo caso personale ma pubblico allo stesso tempo, tutto quello che posso fare è condividere dal mio cuore quello che ho sentito, letto e visto sui media. Questo appello alla libertà mi porta a pensare che la persona che ho conosciuto un tempo vive ormai senza la compassione e la decenza di chi ha il suo controllo. E’ una donna che ha lavorato in condizioni di pressione inimmaginabili ai più, vi assicuro che si merita tutta la libertà possibile per vivere la sua vita in modo felice, ha aggiunto Christina.

Britney Spears, 39 anni, ha affermato che le sarebbe stato impiantato un dispositivo intrauterino per non permetterle di rimanere incinta
Britney Spears, 39 anni, ha affermato che le sarebbe stato impiantato un dispositivo intrauterino per non permetterle di rimanere incinta

Quindi ha invitato tutti a supportare la Spears: “Il mio cuore va verso Britney. Si merita tutto il vero amore e il supporto di questo mondo”.

La scorsa settimana durante la sua testimonianza, Britney ha detto di essere rimasta “traumatizzata” e “depressa” a causa del controllo di suo padre Jamie e del team della tutela sulla sua vita. Ha anche affermato che le sarebbe stato impiantato un dispositivo intrauterino per non permetterle di avere figli insieme al fidanzato Sam Asghari, con cui lei invece vorrebbe andare a nozze e creare una famiglia.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!