8/11/2011 | 3 MINUTI DI LETTURA

Caterina Balivo: "Voglio un programma tutto mio"

Caterina Balivo parla della sua vita senza tv
Caterina Balivo fino alla scorsa stagione televisiva entrava tutti i giorni nelle case degli italiani. Poi qualcosa è cambiato e nei nuovi palinsesti sembra non esserci più posto per la bella conduttrice. Almeno per il momento...

Caterina, però, non si butta giù e, durante un'intervista rilasciata ad "Oggi", racconta che la lontananza dal piccolo schermo non dipende da lei: "Sono stati i dirigenti Rai a decidere per me. In realtà per la mia conduzione a 'Domenica in' c’era un contratto già pronto. Che cosa devo dire? I direttori, nel bene e nel male, fanno le loro scelte". La Balivo spiega anche come mai quest'anno non è tornata al fianco di Milo Infante al "Pomeriggio Sul Due": "Io lavoro in Rai da più di dieci anni. Ho studiato, mi sono impegnata con la mente e con il cuore per essere una brava conduttrice e credo di meritarmi un programma tutto mio. Uno spazietto non mi basta più". Ma sono momenti che capitano e la ruota gira: "Penso che le ingiustizie facciano parte della vita. Oggi è toccato a me, un’altra volta toccherà a qualcun altro. E poi è meglio sparire in pieno successo, come, nel mio caso, dimostrano i dati d’ascolto, che dopo un flop". Non resta che rimanere in panchina: "Per ora sì, ma la mia testa è piena di idee. Non ho la sindrome della disoccupata, anche perché mi immedesimo in questo problema attraverso le lettere di tanti ragazzi disperati per la mancanza di lavoro che mi scrivono sul mio blog. I disoccupati veri sono loro e non io". E nonostante tutto, Caterina rimane fedele a Mamma Rai: "Sono molto legata all’azienda in cui mi sono formata professionalmente e ho realizzato tanti sogni. A trentuno anni non mi pare il caso di cambiare rotta perché qualcuno vuole tarparmi le ali. Posso aspettare e ho fiducia in un futuro migliore nell’ambito dell’azienda. Certo se la situazione di stallo non si sbloccasse, mi guarderei intorno".

Riguardo alla sfera privata, la Balivo, che è felicemente fidanzata con l'imprenditore Guido Maria Brera, afferma: "Non ritengo indispensabile il matrimonio, ma in campo sentimentale è inutile fare previsioni a lunga scadenza. Un figlio mi piacerebbe, ma se fossi incinta eviterei di impostare una campagna pubblicitaria sul pancione come fanno parecchie donne famose. Ho apprezzato molto il comportamento riservato di Alessia Marcuzzi durante la gravidanza".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!