21/2/2011 | 3 MINUTI DI LETTURA

Corona, figlio rimandato con Belen

Durante la serata finale del Festival Belen Rodriguez sul palco dell'Ariston ha esclamato: "Dopo Sanremo cambio fidanzato". Solo una battuta?
Intanto, però, Fabrizio Corona fa sapere attraverso le pagine di DiPiù che il progetto figlio è rimandato a data da destinarsi.
"Mentre c'era la diretta non le ho mai scritto, l'ho lasciata tranquilla. Alla fine della prima serata, però, le ho telefonato subito e le ho fatto subito i complimenti. E' stata davvero brava e credo che ora, dopo Sanremo, per lei si apriranno molte nuove porta nel mondo dello spettacolo - ha spiegato Corona - Dunque, per un pò dovremmo rimandare il nostro progetto di avere un bambino. Lo vorremmo moltissimo, ma penso che per Belen non sia ancora giunto il momento. Lei è molto giovane e ha ancora tanto da fare nel mondo dello spettacolo. Non può permettersi di fermarsi adesso, quindi, io, da bravo innamorato, mi farò da parte e aspetterò il momento giusto per diventare padre per la seconda volta".

Il post Sanremo, però, porta anche polemiche. Lucio Presta, manager di Belen Rodriguez, Paolo Bonolis, Antonella Clerici, Roberto Benigni, della compagna Paola Perego e tantissimi altri ha annunciato a La Repubblica che lascerà la manifestazione, in questa edizione firmata da lui stesso con Gianmarco Mazzi e Gianni Morandi.
"Chiudo con Sanremo, non ci lavoro più. Lavorare per un'azienda, portare i risultati e subire attacchi: l'ultimo è del consigliere Verro. Prima la querelle sul compenso della Clerici, poi le dichiarazioni su Paola Perego, quindi le critiche sulla scelta di Belen e di Luca e Paolo, da lui ritenuti 'dozzinali nella loro comicità'. Con un Festival che supera il 50% di share, i venti milioni di Benigni, ancora criticano?", ha fatto sapere Presta. E ha aggiunto: "Mauro Masi voleva affidare la conduzione del Festival a Bruno Vespa e Manuela Arcuri". Poi con l'aiuto di Mauro Mazza, direttore di Rai Uno, si è formata 'la squadra' con Morandi & Co.: "A settembre facciamo il giro dei consiglieri per presentare il progetto già approvato. Masi fa entrare nella stanza solo Morandi e lascia fuori me e Mazzi: non condivideva la nostra linea. Da quel momento non è più intercorso alcun contatto con lui, cosa che prima avveniva quasi quotidianamente. Basta. Lascio il Festival fino a quando Masi e Verro saranno in carica".

Foto: M.Bruni © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!