15/04/2005 | 5 MINUTI DI LETTURA

Costantino e Daniele: troppo belli per essere veri

'Troppo belli'? Non c'è dubbio, perchè anche l'occhio vuole la sua parte, ma forse, un po' troppo sicuri di sé. Ieri mattina l'Hotel Excelsior di Roma è stato preso d'assalto da giornalisti ed fotografi per assistere alla conferenza stampa del primo film di Costantino Vitagliano e Daniele Interrante, "Troppo Belli", in uscita nelle sale dal 22 aprile distribuito da Medusa.

L'idea, manco a dirlo, è di Maurizio Costanzo, che ha scritto il soggetto della pellicola, ispirata alla vita dei due ragazzi di "Uomini e Donne", diventati dei veri fenomeni mediatici grazie alla complicità di Maria De Filippi e al tormentone sulle love story vissute in diretta da milioni di persone. Insieme a loro sul set, la fidanzata di Costa Alessandra Pierelli e Fanny Cadeo, sexy come al solito. Il film è ancora in fase di post produzione, come tiene a specificare il regista Ugo Fabrizio Giordani : "E' un istant movie. Costantino e Daniele si sono divertiti a girare. E' stato scritto che la storia era ispirata al celebre 'Poveri ma belli', non è così, anche se racconta la vita di due bei ragazzi provenienti dalla periferia che vogliono sfondare nel mondo del cinema e alla fine ce la fanno. Al contrario di tanti attori, che all'inizio della loro carriera sono stati doppiati, Costa e Daniele recitano con la loro voce. Tecnicamente si vede che non sono ancora due attori provetti, ma sono veri".

Nella sala si susseguono domande 'tendenziose' che mettono in dubbio la professionalità dei due, abituati, finora, a fare della loro prestanza fisica il solo fiore all'occhiello dell'inspiegato successo. La tensione cresce e, tra il serio e faceto, è palpabile. "Capisco perfettamente che voi non vi spieghiate tutto questo clamore intorno a noi - spiega Costantino - Ma io ne capisco il motivo. E' davvero troppo bello. Nell'ultimo anno ho avuto tutto ciò che potevo desiderare e non solo per merito della mia bellezza. Sono uno vero, nonostante dicano che sono falso, costruito. Mi mostro alla gente senza veli e dico sempre quello che penso. Fare del cinema è un sogno che si realizza, farlo con accanto il mio migliore amico e la mia fidanzata è il massimo. Per imparare c'è tempo". Più moderato Daniele: "So che ho ancora molto da lavorare, ma spero di migliorarmi e di diventare presto un vero attore. In questo film interpretiamo noi stessi. E' stato facile farlo. In futuro si vedrà". Anche Alessandra dice la sua: "Quando ho inziato in tv, non sapevo cosa volevo fare da grande, ora ho le idee più chiare. Sto studiando recitazione, ho girato questo film, una piccola parte nella fiction 'Distretto di polizia' e sto valutando una proposta in teatro. Ero molto emozionata, ma ho capito che recitare mi piace".

Figurine, calendari, tanta tv ed ora il cinema. La storia di Costantino e Daniele sembra avviarsi sempre più verso un happy end con i fiocchi. Anche l'amore ora va a gonfie vele. Le fidanzate dei due amici lo testimoniano. Che esclamare se non un classico 'troppo bello'... per essere vero ?

COSTANTINO, DANIELE E ALESSANDRA ALLA CONFERENZA STAMPA DI 'TROPPO BELLI'



© 2005 GossipNews-Foto: M. Bruni
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!