3/4/2017 | 4 MINUTI DI LETTURA

Cristiano De André, lite violenta con la compagna? L'episodio in Sardegna venerdì scorso. Ma Ottavia Pojaghi Bettoni lo difende: è falso

  • La compagna difende Cristiano De Andrè: nessuna lite tra noi
  • 'Non sono stata picchiata. Con Cristiano va tutto bene. Grazie!'
  • 'Il presente comunicato è scritto di mia spontanea volontà'

Cristiano De Andrè protagonista dell'ennesima lite, stavolta con la compagna? Così sembrerebbe, anche se arriva un post di Ottavia Pojaghi Bettoni a smentire tutto. La donna difende il cantante, già accusato dalla figlia Francesca De Andrè di essere un violento.
La notizia della lite tra Cristiano De Andrè e la compagna che ora lo difende è diventata di dominio pubblico stando a quanto ricostruito da La Nuova Sardegna. Secondo il giornale l'episodio sarebbe andato in scena in piazza Vittorio Emanuele a Santa Teresa di Gallura, in Sardegna, venerdì sera, 31 marzo 2017, dopo le ore 21.

Lite tra Cristiano De Andrè e la compagna? La giovane modella lo difende e smentisce sul social

"Credo fosse ubriaco – ha raccontato una ragazza che avrebbe assistito alla lite tra Cristiano De Andrè e la compagnaHo sentito urla disumane provenire dalla piazza. Mi sono avvicinata e ho visto che era Cristiano De Andrè: stava fuori da un bar, gridava: 'Io sono un uomo che odia le donne. Dovete morire tutte...' e frasi simili. L’ho visto prendere per i capelli la giovane compagna. Poi le ha dato un cazzotto".

Sempre stando al racconto del quotidiano, per riportare la calma durante la lite tra Cristiano De Andrè e la compagna sarebbero dovuti intervenire i Carabinieri e un'ambulanza che avrebbe soccorso e sedato Ottavia. Nessun provvedimento sarebbe stato preso contro l'artista 54enne.

Il lungo post della 22enne

Appena la notizia della presunta lite è stata diffusa, lapidario il commento di Francesca De Andrè che sul social ha scritto: "Chi costruisce castelli con le proprie menzogne si seppellirà sotto le sue stesse macerie. Ricordiamo che il colore dell’amore è rosso passione, non viola tumefatto".

A smentire i fatti, però, le parole della giovane modella Ottavia Pojaghi Bettoni. Difende Cristiano De Andrè
"Vorrei comunicare a chiunque abbia a cuore la vicenda che sto bene. Non sono stata picchiata. A seguito di una lite, quale coinvolgeva altre persone, nel tentativo di calmare Cristiano, mi sono avvicinata a lui e sono stata respinta. La rovinosa caduta che ne è seguita non è stata un'aggressione volontaria ma un cieco gesto di rabbia", scrive sul network la 22enne. 

"Naturalmente per le prassi di pronto soccorso, data la caduta e i rischi che talvolta ne conseguono, ne è derivato un ricovero ospedaliero. Sono stata dimessa il giorno dopo come da prassi. Tengo a precisare che contrariamente a quanto dichiarato da diverse testate giornalistiche, non ho riportato nessuna lesione, se non normali dolori da caduta. Il presente comunicato è scritto di mia spontanea volontà", continua. 

Ottavia ha 33 anni in meno del cantante e ha partecipato a Miss Italia 2013

"Spero che l'intero accaduto non si prolunghi oltre la verità. Vi chiedo di non parlarne più pubblicamente, non fosse altro che per non dilatare oltremodo il mio disagio. Con Cristiano va tutto bene. Grazie!", sottolinea infine.

Difende Cristiano De Andrè, nonostante in molti sul social a commento del post l'accusino di mentire e di aprire gli occhi sulla relazione. Il cantante, invece,  ha condiviso il post di Ottavia anche sul suo profilo Facebook ufficiale, accompagnandolo dalla frase: "Grazie amore, ti chiedo scusa per l'accaduto! Non avrei mai voluto coinvolgerti!".

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!