30/4/2015 | 4 MINUTI DI LETTURA

Daniele Interrante risponde all'attacco social di Costantino della Gherardesca: 'Omofobo e frustrato'

  • Attaccato da Costantino della Gherardesca, Daniele Interrante risponde

Daniele Interrante risponde a Costantino della Gherardesca che l'ha attaccato sul social. Il tutto ha avuto inizio dalla polemica che nei giorni scorsi ha visto coinvolta la giornalista Selvaggia Lucarelli e il candidato sindaco leghista di Canossa, in provincia di Reggio Emilia, Giuseppe Grasselli.

Daniele Interrante risponde all'attacco di Costantino della Gherardesca

Il politico ha avuto l'ardire di commentare con l'insulto "Zitta putt..a!!!" un post sulla pagina Facebook di Selvaggia. Il post in questione mostrava una foto di una bambina nel Canale di Sicilia. "Lascio a voi decidere se era una cellula Isis, l'ennesima delinquente o colei che veniva a rubarci il lavoro. Magari Salvini lo sa", aveva commentato la Lucarelli. L'insulto a Grasselli è costato la candidatura perché l'attacco sessista non è andato giù neppure all'interno della Lega Nord.
Costantino della Gherardesca, nel cercare di giustificarlo, ha però scritto sul network: "Se vedo un uomo vestito come Daniele Interrante non è che mi sento di rispettarlo tantissimo. Se vedo un uomo a torso nudo ricoperto di olio non penso "guarda com'è libero, poverino". Se poi Daniele Interrante attacca un politico minore di opposizione che gli dice "marchetta", non saperi quanto urlare alla discriminazione ed ingiustizia. Proprio di istinto non mi verrebbe di farlo".

Il post su Facebook in cui Costantino attacca Daniele

Daniele Interrante per giorni non ha voluto replicare, poi si è convinto. Ora risponde a Costantino della Gherardesca, interrogato sulla faccenda da Novella 2000.
"Di Costantino della Gherardesca sinceramente non mi importa nulla, ma visto che sto festeggiando e sono felice, a questo punto vi rispondo. Sto brindando con la mia fidanzata Francesca (De Andrè, ndr) per un mio successo professionale, e quindi sono allegro", dice Daniele Interrante.
"Le dichiarazioni di Costantino sono l'attacco di un frustrato, e sono pericolose - poi risponde - E' lo stesso principio per cui una donna viene considerata una "poco di buono" per come si veste, come è successo a Selvaggia Lucarelli, bella e brava. Non dimentichiamoci che in passato qualcuno ha legittimato anche lo stupro soltanto perche la vittima magari portava la minigonna o vestiva provocante". E aggiunge: "Sinceramente non ho capito perché mi ha preso di mira. Cos'ho io che non va? Non mi sembra di aver un look strano, e tanto meno di non meritare rispetto". Nessun problema in passato con Costantino della Gherardesca, chiarisce Daniele: "No, anche perché lui ha sempre avuto belle parole per me. Chissà, magari gli piaccio... e non accetta che sto insieme a Francesca, la donna più bella del mondo. Anche se forse, in passato, della Gherardesca preferiva Costantino Vitagliano". Poi un'ultima stoccata: "Fatto sta che Costantino è un nome con il quale non vado d'accordo, e non voglio avere a che fare con chi lo porta".

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!