27/11/2006 | 2 MINUTI DI LETTURA

Demi contro lo Starsystem hollywoodiano...

Demi Moore, 44, rimane una delle star hollywoodiane più sexy ma comincia a sentire il peso dell'età: la splendida moglie di Ashton Kutcher, appena 28enne, è scesa in campo contro un sistema che vede la carriera cinematografica di una donna sfiorire appena superati i trent'anni.

Se attori come Richard Gere, Sean Connery e George Clooney, nonostante il passare del tempo, rimangono nell'immaginario collettivo gli uomini più affascinanti del mondo, per il gentil sesso la questione è ben diversa: Demi, in una recente intervista all'Ok magazine, accusa Hollywood di non sfornare ruoli adatti ad attrici mature. La splendida interprete di "Proposta Indecente" ha puntato il dito contro i registi che fanno credere alle donne come la loro carriera sia giunta al capolinea una volta compiuti 40 anni: "Per molte attrici, che hanno raggiunto gli anta, si pensa che sia finita e che sia il tempo di ritirarsi. Se ci diciamo che una volta passati i 30 non siamo più utili, è un problema".
Demi ha invitato le sue colleghe di mezza età a dimostrare le loro abilità sullo schermo alle major cinematografiche più importanti: "Noi tutte abbiamo da dare di più. Non possiamo stare lì ad aspettare che qualcosa accada".

Poi, con la chirurgia estetica, e la Moore ne sa qualcosa, tutto è possibile...

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!