15/9/2020 | 4 MINUTI DI LETTURA

Anche Diletta Leotta diventa scrittrice: anticipazioni dal suo libro 'Scegli di sorridere’

  • Truffe, ricatti, amori, la conduttrice sportiva racconta la sua versione dei fatti
  • ‘La storia degli scatti rubati è stata come una spada che mi ha trafitto’

Diletta Leotta diventa scrittrice. Anche la conduttrice sportiva ha deciso di raccontarsi in un libro, “Scegli di sorridere”, edito da Sperling & Kupfer, in uscita il prossimo 22 settembre.

Anche Diletta Leotta diventa scrittrice: anticipazioni dal suo libro
Anche Diletta Leotta diventa scrittrice: anticipazioni dal suo libro

In passato è stata coinvolta in episodi che l’hanno segnata: furto di immagini private dal cellulare, ricatti, attacchi alla sua immagine. Diletta Leotta a Tv Sorrisi è Canzoni regala alcune anticipazioni sul suo libro e racconta perché ha deciso di svelarsi mettendo tutto nero su bianco. “Dopo anni in cui il silenzio mi sembrava il modo migliore di reagire, ho deciso di raccontare la mia versione dei fatti”, spiega la presentatrice.

Ci ho riflettuto nei mesi del lockdown, quando ho avuto il tempo per guardarmi dentro. E ho tenuto questo ‘diario’, scrivendo ciò che ho provato nei momenti più difficili della mia vita”, aggiunge la bella 29enne. Poi rivela quali sono stati i momenti più duri: “ Nel 2016 mi è stato hackerato il telefonino e alcune mie foto sono finite in Rete. A luglio del 2019 poi sono stata ricattata via sms nel cuore della notte. Il messaggio era: ‘Hai 8 ore di tempo per consegnare 30mila euro, altrimenti diffondiamo un filmato intimo che ti riguarda’. Non esisteva nessun video, ovviamente”.

“La storia degli scatti rubati è stata come una spada che mi ha trafitto, mi sentivo violata. Al ricatto, invece, ho avuto paura delle minacce, ero frastornata. Ma ho chiamato immediatamente la poliziotta che mi aveva aiutato con il caso precedente e alla fine tutto si è risolto”, racconta Diletta.

Truffe, ricatti, amori, la conduttrice sportiva racconta la sua versione dei fatti in 'Scegli di sorridere'

Parla anche del gossip. La Leotta chiarisce: “C’è una linea sottile che non va superata. Io ho avuto i droni sul terrazzo, ho subìto un furto in casa!”. Nel libro rivela i suoi amori, ma senza fare nomi. Uno è Matteo Mammì, con cui è finita da tempo, l’altro Daniele Scardina. Anche con il pugile è arrivato l’addio: “Sono storie chiuse, ma sono rimasta in buoni rapporti con entrambi”.

Diletta Leotta si mette a nudo del libro. Lei ha scelto di sorridere e sconfiggere le malelingue con la professionalità. Crede nella solidarietà femminile, è molto amica della cantante Elodie e ha la sua famiglia al primo posto: “Ho tatuato il nome di mia madre, Ofelia, sul polso destro. Mamma è il centro, il sole. Tutto ruota attorno a lei, come succede nelle famiglie matriarcali siciliane. (…) Da lei ho ereditato il coraggio, la forza, la grinta. Da mio padre ho preso la socievolezza. E’ avvocato e da ragazzina mi portava in tribunale con sé. Lo vedevo salutare sempre tutti, ridere e scherzare: era uno show! “.

Ha un fratello e tre sorelle: “I miei genitori avevano altri figli da matrimoni precedenti. Da parte di mamma ci sono Mirko, chirurgo, e Ambra, architetto. Da parte di papà Alessia e Federica, avvocati. Io sono la più piccola: sono cresciuta attraverso le loro esperienze”. Ed è zia di ben sette nipoti che adora. Diletta si tiene stretta i suoi affetti più cari e riparte con il suo lavoro. Racconterà ancora una volta il campionato di calcio su Dazn. Lei non molla mai.

 

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!