22/9/2016 | 4 MINUTI DI LETTURA

Brad Pitt e Angelina Jolie, i presunti motivi del divorzio: droga, escort e abusi sui figli

  • Il divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt tiene banco sulla stampa internazionale
  • Tante le voci che gettano fango sul matrimonio più invidiato del mondo
  • Pitt indagato per abusi sui figli avrebbe tradito Angie con delle escort a Londra
  • Intanto Marion Cotillard rompe il silenzio: 'Il figlio che aspetto è di mio marito'

Angelina Jolie e Brad Pitt hanno deciso di mettere la parola fine al loro matrimonio. La notizia del divorzio è arrivata come un fulmine a ciel sereno e continua a tenere banco. La vicenda infatti sta prendendo risvolti che gettano una luce ben diversa sulla famiglia considerata un esempio fino a pochi giorni fa: la polizia di Los Angeles, stando a quanto riporta il sito TMZ, avrebbe aperto un'indagine per fare chiarezza sul comportamento di Brad in famiglia. L'attore sarebbe accusato di abusi verbali e fisici nei confronti dei figli. Questo sarebbe il vero motivo che avrebbe indotto la Jolie a chiedere il divorzio.

Angelina Jolie e Brad Pitt, tante le speculazioni sul loro divorzio

Alcuni insider raccontano che mercoledì scorso Brad e Angelina si trovavano in volo sul loro jet privato quando l'attore avrebbe iniziato ad urlare e a scagliarsi anche fisicamente contro i figli. Dei testimoni affermano che una volta atterrato Pitt avrebbe continuato la sua sfuriata anche sulla pista. Un anonimo avrebbe riferito tutto alla polizia che avrebbe successivamente interrogato sia i due attori che i figli. Quanto accaduto risalirebbe al 14 settembre, il giorno prima della richiesta di divorzio presentata dalla Jolie.
Una fonte vicina a Pitt sempre a TMZ ha dichiarato: "Lui sta prendendo la cosa davvero sul serio e afferma di non aver commesso alcun abuso sui figli. E' un peccato che le persone coinvolte stiano continuando a metterlo in cattiva luce".
Come se non bastasse sembra che Angelina Jolie avrebbe incaricato un investigatore di pedinare il marito mentre si trovava a Londra durante le riprese di "Allied". L'attrice avrebbe così fatto un'amara scoperta: Brad pizzicato in compagnia di alcune escort e coinvolto in un giro di droga.

Angelina Jolie e Brad Pitt insieme ai figli

Il divorzio dei Brangelina è un affare da 625 milioni di dollari. Il patrimonio personale di Brad Pitt ammonta a 350 milioni. Angelina invece in banca ne avrebbe 275. Ben 555 milioni di dollari la coppia li ha guadagnati dal 2004 ad oggi, ovvero da quando scoccò la scintilla sul set di "Mr. & Mrs. Smith". Sembra però che la Jolie abbia già affermato di non volere nemmeno un centesimo dal marito. Il suo obiettivo sarebbe solo quello di ottenere la custodia legale dei figli. In questo caso dovranno spartirsi soltanto le tante proprietà co-intestate a partire dal castello in Francia in cui nel 2014 sono sbocciati i fiori d'arancio dopo dieci anni d'amore.

Marion Cotillard ha rotto il silenzio: 'Il figlio che aspetto è di mio marito'

Intanto Marion Cotillard su Instagram ha rotto il silenzio. L'attrice ha confermato la gravidanza. Ma il bambino, ha sottolineato, è del marito Guillaume Canet: "Questa sarà la mia prima e unica reazione al tourbillon di notizie che girano da 24 ore e che mi vedono coinvolta - ha scritto la star francese - Non sono abituata a commentare cose come questa, né a prenderle sul serio ma dato che questa situazione sta aumentando coinvolgendo persone che amo, allora devo parlare. In primo luogo, molti anni fa ho incontrato l'uomo della mia vita, padre di nostro figlio e del bimbo che stiamo aspettando. E' il mio amore, il mio migliore amico e l'unico di cui io abbia bisogno. In secondo luogo, a coloro che mi hanno definito 'devastata' dico che sto davvero bene, li ringrazio. A tutti i media e i nemici che sono pronti a giudicare, io sinceramente vi auguro una pronta guarigione. Infine, mi auguro davvero che Angelina e Brad, che rispetto profondamente, riescano a trovare pace in questo momento tumultuoso. Con tutto il mio amore Marion".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!