4/3/2020 | 5 MINUTI DI LETTURA

Elena Santarelli in lacrime per lo scherzo de Le Iene: crede che tutti gli sforzi fatti per la Fondazione Progetto Heal siano andati in fumo per colpa di una sbandata del suo fidato segretario e tesoriere Simone, invaghito di una donna…

  • La 38enne piange disperata, tra i complici anche Giorgia Venturini
  • Anche quando scopre che è tutta una burla non riesce a calmarsi subito

Elena Santarelli finisce il lacrime per lo scherzo di Le Iene. La bionda showgirl piange disperata: crede che tutti gli sforzi che ha fatto per la sua Fondazione Progetto Heal siano andati in fumo per colpa di una sbandata del suo fidato segretario e tesoriere Simone De Biase, invaghito di una donna: Giorgia Venturini.

Elena Santarelli finisce in lacrime per lo scherzo de Le Iene
Elena Santarelli finisce in lacrime per lo scherzo de Le Iene

Elena Santarelli ci casca, non potrebbe essere altrimenti, grazie alla complicità di Gabriele Parpiglia, suo caro amico, del marito, Bernardo Corradi, del diabolico Simone e pure del medico coinvolto nell’associazione Heal che incoraggia la ricerca in ambito oncologico. Parpiglia la mette al corrente di una liaison appena nata tra il suo segretario e tesoriere, sposato, con la Venturini. Il ragazzo avrebbe fatto regali costosissimi alla mora, stella di Tiki Taka.

Elena non riesce a crederci, Simone è sempre stato innamorato della moglie. Ha paura che lui stia usando i soldi della fondazione per i doni. La sera ne parla con il marito. Si fa anche mandare l’estratto contro di Progetto Heal in cui spicca un versamento di 160mila euro a una società, che, dopo una verifica, risulta intestata proprio a Simone. “Mi viene da piangere, ti giuro – sbotta in lacrime, cercando il conforto di Corradi - Ma ti rendi conto che figura di mer.*a!”.

Crede che tutti gli sforzi fatti per la Fondazione Progetto Heal siano andati in fumo per colpa di una sbandata del suo fidato segretario e tesoriere Simone, invaghito di una donna

Non è ancora finita. Gabriele Parpiglia la chiama e le comunica che Il suo segretario e tesoriere è a cena con la Venturini: per la serata romantica ha affittato un intero salone di ristorante in uno degli hotel di lusso più in di Roma e ha pagato Bianca Aztei per un concerto privato. Elena è fuori di sé: decide di andare sul posto accompagnata dal suo Bernardo. Vuole chiedere personalmente spiegazioni a Simone De Biase che con il suo comportamento sta svuotando le casse dell’associazione.

Arrivata in hotel, Elena fa irruzione nella sala, parla con Bianca Atzei, che le fa sapere quanto guadagnerà per la serata: 25mila euro. Poi arriva Giorgia, momentaneamente uscita dalla sala. La bionda 38enne si scontra con lei, le dice che deve lasciare stare Simone. La mora replica sottolineandole i tanti regali ricevuti: a lasciarlo non ci pensa affatto.

Tra i complici dello scherzo anche Giorgia Venturini

“Ringrazia che non ti do due pizze! Sennò mi denunci pure perché ti ho messo la mani addosso - urla la Santarelli alla Venturini - Ma questa è scema totale! Non mi fare girare i coglio*i! Io ti porto per i capelli e ti porto in ospedale!”.

La situazione sta per degenerare. Elena Santarelli piange piegata in due. In quel momento entra Simone, lei le chiede come sia possibile tutto ciò, ma, quando sembra che stia perdendo definitivamente il lume della ragione, Le Iene, Stefano Corti e Alessandro Onnis, le svelano lo scherzo.

Anche quando scopre che è tutta una burla non riesce a calmarsi subito

Elena non riesce a calmarsi subito. In lacrime spiega: “Ho visto una realtà troppo brutta e Simone ha passato la cosa più brutta che un genitore possa passare”. Si riferisce alla malattia del figlio di De Biase, anche lui colpito, come Giacomo, il primogenito della Santarelli e Corradi, da un tumore, ora superato.

La bionda piange ancora, pure se l'incubo è finito

E aggiunge: ”Quindi dicevo: ‘Come è possibile che per un pelo di fi*a faccia tutto questo?!’. Sono andata sette volte in bagno oggi per l’ansia”. Per fortuna l’incubo è finito.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!