4/10/2018 | 4 MINUTI DI LETTURA

Elisabetta Franchi contro Le Iene per il servizio sul Festival dello Yulin in Cina in cui i cani vengono svenduti al mercato della carne in maniera cruda e violenta: 'Vergognoso’

  • Polemiche per il servizio sul Festival dello Yulin di Le Iene, Elisabetta Franchi contro
  • ‘Pretendo chiarimenti e scuse ufficiali a nome di chi, come me, ha sofferto’

Elisabetta Franchi si scaglia contro Le Iene per il servizio sul Festival dello Yulin che viene mandato in onda. Non contiene la sua rabbia che è anche quella di molti telespettatori. "Vergognoso”, scrive sul suo profilo social: esige delle scuse ufficiali.

Elisabetta Frabchi, famosa stilista, contro 'Le Iene' per il servizio mandato in onda sul Festival dello Yulin

Il Festival dello Yulin, in Cina, è un vero massacro in realtà. I cani vengono svenduti al mercato della carne in maniera cruda e violenta. Quel che ha scatenato la polemica è il modo in cui è stato impostato il servizio di Le Iene, in cui non sono mancati momenti di ilarità e divertimento. Giulia Innocenzi e Francesca Di Stefano, le inviate, più di una volta si sono messe a ridere, nonostante il dramma che vivono i poveri animali.

Il suo post indignato postato sul social

Elisabetta Franchi, stilista affermata con il suo famoso brand moda, ha davvero a cuore la questione riguardante il Festival dello Yulin, per difendere gli animali si è fatta promotrice di un progetto, la costruzione dell'sland Dog Village EF, un centro in Cina che accoglie tutti i cani salvati dal massacro del mercato della carne. Prima che il servizio di Le Iene andasse in onda, era felice dell’attenzione riservata alla dolorosa questione. Poi, dopo averlo visto, non può che essere contro.

Giulia Innocenzi, inviata del programma, durante il servizio sul mercato cinese della carne di cane ride

“Ero felice che finalmente Le Iene mettevano in onda il massacro dello Yulin dove combattiamo tutti i giorni, dove abbiamo costruito un rifugio e dove persone speciali come Davide combattono per dare a queste anime una dignità. Mi chiedo come Alessia Marcuzzi e tutta la redazione delle Iene abbiano potuto mandare in onda questo servizio montato con cosi tanta leggerezza al limite del comico. Non mi capacito come Giulia Innocenzi e Francesca Di Stefano che hanno visto e vissuto personalmente il massacro dello Yulin siano riuscite anche a RIDERNE. Trovo ancora più triste e fuori luogo l’inclusione di queste scene imbarazzanti e comiche all’interno di un video così toccante e doloroso. Vergognoso! Pretendo chiarimenti e scuse ufficiali a nome di chi, come me, ha sofferto davanti a questo MALE, lotta e continuerà a lottare tutti i giorni per sconfiggerlo! Di certo non ridendo…”, sottolinea nel suo lungo post Elisabetta Franchi, contro Le Iene dice la sua senza troppi problemi.

VIDEO

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!