13/2/2015 | 3 MINUTI DI LETTURA

Gravi accuse per l'attore Emile Hirsch, avrebbe cercato di strangolare una donna

  • Emile Hirsch, l'attore avrebbe cercato di strangolare una donna durante un party
  • L'interprete di 'Venuto al mondo' era ubriaco e al momento si trova in rehab
  • Il portavoce racconta che la star di Hollywood non ricorda nulla di quanto accaduto

Emile Hirsch ha cercato di strangolare una donna. L'attore americano, che a marzo compirà 30 anni, ha seri problemi di alcol ed è finito in rehab.

L'attore Emile Hirsch avrebbe cercato di strangolare una donna sotto gli effetti dell'alcol, al momento si trova in rehab

L'interprete di tante pellicole di successo, tra cui  "Venuto al mondo", il film con Pelenope Cruz diretto da Sergio Castellitto, è stato protagonista di un brutto episodio, avvenuto tre settimane fa, ma tenuto nascosto finora: durante un party, organizzato in occasione del Sundance Film Festival, Emile Hirsch avrebbe aggredito e tentato di strangolare una dirigente di Hollywood. L'attore, al momento, si trova in rehab: "Emile ha consumato enormi quantità di alcol durante quella serata - racconta il suo portavoce Robert Offer al sito TMZ - e non ha alcun ricordo di ciò che è accaduto". "Emile prende molto sul serio le accuse che gli sono state rivolte - ha aggiunto - ed è devastato per quello che è successo. Pochi giorni dopo l'incidente, ha cercato aiuto ed è andato in riabilitazione, dove si trova tutt'ora, per curare i suoi problemi di alcol, proprio perché non si verifichi mai più una cosa del genere".

Hirsh con Penelope Cruz in 'Venuto al mondo' di Sergio Castellitto
Emile sul set di 'In to the Wild'

Emile Hirsch si sta curando e ha assunto, per fronteggiare le accuse penali, due avvocati, Blair Berk e Neil Kaplan. L'interprete di "In to the Wild" e di "The Girl Next Door" è accusato di presunta aggressione. I fatti risalgono al 25 febbraio quando l'attore avrebbe tentato, appunto, di strangolare una donna. La polizia ha risposto a una chiamata, intorno alle 3:52 del mattino, ora locale, proveniente dal Tao, nightclub di Park City, dove si stava tenendo il party. Secondo gli agenti, "Hirsch, ubriaco, ha chiesto alla dirigente, Daniele Bernfeld, perché lo stesse guardando male". La Bernfled è una dirigente della Paramount e ha raccontato ai poliziotti di essersi allontanata per sedersi a un tavolo accanto a un amico, quando Hirsch l'ha seguita e l'ha spinta sul pavimento, tenendole le mani al collo. Gli agenti hanno notato il rossore sul suo collo e sulla parte superiore del petto. Elementi che sembrano confermare che l'attore avrebbe cercato di strangolare la donna. Al momento, Emile Hirsch è accusato di crimine aggravato per aggressione di terzo grado, che implica fino a 5 anni di carcere. Si dovrà presentare in tribunale il prossimo 16 marzo, tre giorni dopo il suo 30esimo compleanno.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!