17/06/2002 | 2 MINUTI DI LETTURA

Eminem e Mariah Carey: Dio li fa ma non li accoppia

Ricordate quando Mariah Carey, qualche mese fa, venne ricoverata in clinica a causa di un esaurimento nervoso? L'addetto stampa si affrettò ad incolpare il notevole stress dovuto al calo di popolarità e alla pessima accoglienza dell'ultimo disco e del film, ma lasciò correre il pettegolezzo che il vero motivo fosse la rottura con il cantante Luis Miguel. Venne messa subito a tacere, invece, una chiacchiera che evidentemente non doveva circolare: Mariah moriva d'amore, sì, ma per Eminem.

I due si erano incontrati per avviare una collaborazione, ben presto tuttavia, l'interesse di Mariah aveva travalicato i confini musicali, e tra il rapper e la cantante dalla voce d'angelo era cominciata una serie di appuntamenti che aveva fatto dell'esclusivo Sunset Marquise Hotel di Los Angeles il loro nido d'amore. Il romanzetto si era concluso con la crisi di Mariah, e il suo tentativo di suicidio.

Eminem si è deciso solo ora ad ammettere il flirt, dichiarando di rispettare Mariah come cantante, ma come persona proprio no, tanto che, in una canzone dell'ultimo CD, "When the music stops", afferma di preferire una dose di crack, ad un ritorno con Mariah. Mentre in "Superman" si chiede, se per caso lei si fosse messa in testa di diventare la sua nuova moglie, per concludere con un epiteto poco carino nei confronti della cantante.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!