21/10/2014 | 2 MINUTI DI LETTURA

Emma Marrone: 'Non ero una di quelle commesse che dicono 'stai benissimo'. Ero onesta, non volevo mandare in giro le clienti conciate come il Gabibbo'

  • La cantante racconta di quando lavorava in un negozio di abbigliamento
  • Nel suo curriculum, anche il Servizio Civile con anziani e persone disabili

Ospite nel programma di Raidue, "SuperMaxTv", condotto da Max Giusti, appendice dell'omonima trasmissione radiofonica in onda su Radio DueEmma Marrone, impegnata a promuovere il suo nuovo singolo, "Resta ancora un po'", ha parlato di quando non si guadagnava da vivere facendo musica, ma con ben altri lavori, come quello in un negozio di abbigliamento: "Non ero una di quelle commesse che ti dicono 'stai benissimo' - ha raccontato - Ero onesta. Dicevo senza problemi 'signora, non è proprio il modello adatto a lei'. E tutte lo apprezzavano. Se no, se vai in giro e sembri il Gabibbo, è colpa mia".

Emma Marrone ospite di Max Giusti a SuperMaxTv ha raccontato di quando faceva la commessa per guadagnarsi da vivere

Nel curriculum di Emma anche un'altra esperienza davvero apprezzabile e significativa: "Ho fatto il Servizio Civile con per persone anziane e disabili - ha rivelato la cantante - Quella è un'esperienza che mi ha formato tanto, mi ha fatto crescere a livello umano. C'era questo bando di concorso, io volevo fare quest'esperienza e mi incuriosiva. Ho fatto il colloquio e sono risultata idonea. Un anno bellissimo. Mi preoccupavo di fare la spesa per loro, pagavo le bollette e facevo loro compagnia. Cantavo anche, mi inventavo canzoncine per tenerli allegri". Oggi la Marrone è una star della canzone italiana ed è orgogliosa di se stessa: "Sono fiera di quello che dico, anche degli svarioni - ha dichiarato - Nel lavoro spesso prendo posizioni importanti che mi rendono orgogliosa, quando metto il punto sulle cose".

Emma Marrone vanta nel suo curriculum il Servizio Civile, si è occupata di anziani e persone disabili

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!