11/5/2022 | 2 MINUTI DI LETTURA

Enrica Bonaccorti: 'Soffro di prosopagnosia, come Brad Pitt’

  • La conduttrice parla del disturbo che le impedisce di riconoscere i volti
  • In più occasioni la 72enne è stata messa in imbarazzo da questo deficit

Enrica Bonaccorti soffre di un disturbo che ha anche Brad Pitt. La conduttrice ne ha parlato con ‘Il Corriere della Sera’, spiegando che la prosopagnosia (un deficit percettivo acquisito o congenito del sistema nervoso centrale che impedisce ai soggetti che ne vengono colpiti di riconoscere i tratti di insieme dei volti delle persone) l’ha messa più volte in imbarazzo. Ha raccontato: “Mai avuto frequentazioni importanti, non vado nei salotti, anche perché non riconosco le persone: condivido con Brad Pitt la prosopagnosia. A un evento Fininvest chiacchieravo con un signore. Chiedo: di cosa ti occupi adesso? Lui mi fa pat pat sulla spalla: faccio sempre il presidente della Fininvest. Era Fedele Confalonieri”.

Enrica Bonaccorti, 72 anni, ha parlato del suo disturbo, la prosopagnosia
Enrica Bonaccorti, 72 anni, ha parlato del suo disturbo, la prosopagnosia

Enrica, 72 anni, nell’intervista ha rivelato anche di aver vissuto per molto tempo in un seminterrato a Roma. “Ci ho abitato finchè sono stata in Rai. Non sono mai stata brava a farmi valere e farmi pagare. Per decenni non ho avuto agente o addetto stampa. Ho sempre lavorato con lo spirito della professoressa che avrei dovuto essere”.

Le cose sono cambiate quando è passata a Mediaset. “Passai direttamente dal seminterrato alla villa. Mi diedero una cifra stratosferica, mi corteggiavano da anni. Ma fu perché il caso volle che in Rai mi avevano dato, e tolto prima di iniziare, Domenica In 1987”, ha concluso.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.