11/6/2013 | 2 MINUTI DI LETTURA

Ethan Hawke, sensi di colpa da celebrità

Ethan Hawke, sensi di colpa da celebrità
Tanti successi al botteghino alle spalle e pure un matrimonio da star con Uma Thurman, poi finito malamente, ma che gli ha regalato due figli, Maya Ray e Levon Roan. Ethan Hawke alla celebrità ha dovuto abituarsi in fretta. Ora, splendido 42enne, se la gode ancora, anche se con i riflettori ha sempre avuto un rapporto conflittuale. "Dentro di te sai di essere speciale quanto qualsiasi altro essere umano, quindi non capisci perché c’è tutta quest’attenzione nei tuoi confronti e, per questo motivo, ti vengono dei sensi di colpa. Ti senti colpevole perché una parte di te pensa di meritare l’attenzione perché ti fa star bene. E' un cane che si morde la coda. Vuoi la fama, poi la odi, poi la vuoi ancora", ha spiegato l'attore intervistato dal Guardian.

Ethan cerca di mantenere sempre saldo il contatto con il quotidiano e le cose reali. Innamorato del cinema, dice di sì a progetti che lo interessano. Alla pubblicità, invece, ha sempre detto di no e non ha alcuna intenzione di cambiare idea: "Ne vado molto fiero, ma è una cosa priva di senso per tutti tranne me. Me e Neil Young. Ma non puoi metterti a giudicare. Non appena cominci a giudicare stai dimostrando di essere privo di comprensione". Divo con sensi di colpa sì, ma mai per spot.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!