5/12/2013 | 2 MINUTI DI LETTURA

“Fast & Furious 7” ferma la produzione

Paul Walker, morto a causa dell'impatto e delle ustioni
Universal Pictures ha annunciato di aver chiuso la produzione del settimo capitolo di “Fast & Furious”, almeno per il momento, in seguito alla morte di Paul Walker, uno dei protagonisti: “In questo momento, noi tutti alla Universal ci stiamo dedicando a sostenere la famiglia di Paul e la famiglia, il cast e la troupe di ‘Fast & Furious’. Abbiamo deciso di chiudere la produzione del settimo capitolo per un periodo di tempo così da poter valutare le opzioni possibili per andare avanti col franchise”.

Nella dichiarazione si aggiunge: “Terremo i fan aggiornati e comunicheremo altre informazioni quando le avremo”. Intanto sono stati rilasciati i risultati dell’autopsia dell’attore, deceduto in seguito a un incidente mentre era in macchina con l’amico Roger Rodas avvenuto in California lo scorso sabato. Il 40enne sarebbe morto a causa della combinazione di “lesioni traumatiche e termiche”. Questo vuol dire che l’impatto non ha ucciso immediatamente la star, ma sono state le conseguenti fiamme a spegnere la vita di Walker.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!