6/4/2022 | 2 MINUTI DI LETTURA

Fedez e la cicatrice dell'intervento a 2 settimane dall'operazione: 'Non c'è nulla di brutto’

  • Il rapper non ha paura di mostrarsi vulnerabile davanti ai suoi fan
  • Il 32enne in ospedale per la prima visita di controllo post operazione

Fedez davanti allo specchio mostra ancora una volta la cicatrice sull’addome causata dall’intervento subito al San Raffaele di Milano lo scorso 22 marzo. Il taglio è coperto da un vistoso cerotto, il rapper non ha paura di mostrarsi vulnerabile davanti ai suoi milioni di fan e proprio riferendosi alla cicatrice scrive: “Non c'è nulla di brutto se è stato il coraggio a causarla”.

Fedez e la cicatrice dell'intervento: 'Non c'è nulla di brutto'
Fedez e la cicatrice dell'intervento: 'Non c'è nulla di brutto'

Sono trascorse due settimane dall’operazione per l'asportazione di un raro tumore  neuroendocrino al pancreas. Il 32enne, dopo un momento iniziale di grande sconforto, ha affrontato tutto con grande coraggio, supportato dalla moglie, Chiara Ferragni, e da tutto il resto della sua famiglia. Ieri è anche tornato in ospedale per la prima visita di controllo, lo rivela nelle sue IG Stories, in cui si fa vedere insieme alla sua “gang di chirurghi preferita”, quelli che ha già ringraziato perché gli hanno salvato la vita.

Il 32enne in ospedale per la prima visita di controllo post operazione
In serata il rapper esce con la moglie Chiara Ferragni per andare a mangiare sushi con alcuni amici

In serata c’è spazio anche per una cena al giapponese, a magiare sushi, insieme alla fashion blogger 34enne e alcuni amici. Fedez torna alla quasi normalità: i figli Leone, 4 anni, e Vittoria, un anno gli danno ancora maggiore forza.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!