20/3/2020 | 4 MINUTI DI LETTURA

Fedez interrompe le dirette social in segno di lutto per i tanti morti a causa del Coronavirus. Chiara Ferragni approva la decisione del marito

  • Sospende temporaneamente per rispetto delle migliaia di vittime italiane
  • Ha fatto ballare tutti con Emma ed emozionare con Andrea Bocelli, ora dice stop

Fedez interrompe le dirette social in segno di lutto per i tanti morti a causa del Coronavirus. Il rapper sospende temporaneamente per rispetto delle migliaia di vittime italiane, seguendo l’appello lanciato da Beppe Fiorello che ieri, 19 marzo, lo aveva chiesto ai colleghi vip sul social.

Fedez interrompe le dirette social in segno di lutto per i tanti morti da Coronavirus
Fedez interrompe le dirette social in segno di lutto per i tanti morti da Coronavirus

In un post nelle sue IG Stories Fedez informa i tanti follower della decisione presa. “Buongiorno a tutti. Nel rispetto delle numerose vittime di questi giorni le dirette dal balcone si prendono qualche giorno di pausa”, scrive. Chiara Ferragni approva la decisione del marito e sempre via Instagram fa sapere ai fan che lei, pur cercando di rimanere sempre positiva in un momento tanto difficile, ogni tanto ha momenti estremamente ‘down’ in cui piange per la situazione.

Sospende temporaneamente per rispetto delle migliaia di vittime italiane, Chiara Ferragni lo appoggia

Fedez dal suo attico milanese a CityLife ha fatto ballare i vicini con la voce di Emma Marrone, ha divertito il popolo del web con la salentina. Ha poi emozionato con Andrea Bocelli e il figlio Matteo. Ora interrompe le dirette social in segno di lutto per i tanti morti. Ferma la musica per qualche giorno, sperando che la situazione migliori e che l’allarme contagio si esaurisca.

Ha fatto ballare tutti con Emma ed emozionare con Andrea Bocelli, ora dice stop

Come sapete, le nuove regole stabilite dal governo italiano sono stringenti ma assolutamente necessarie. Noi tutti, ma proprio tutti, in qualsiasi regione d’Italia ci troviamo, siamo chiamati a seguirle anche per evitare di incorrere in dure sanzioni (incluso il carcere). E’ quindi assolutamente necessario rimanere in casa. Le uniche eccezioni sono dettate da esigenze di salute (visite mediche non rimandabili, incidenti). E’ poi possibile uscire sporadicamente (meglio se lo fa un solo membro della famiglia una volta a settimana) per andare a fare la spesa nei supermercati, che ricordiamo rimarranno sempre aperti. Non ci sarà mai carenza di cibo (le industrie che producono alimentari stanno lavorando normalmente) quindi è inutile farsi prendere dal panico e comprare più del necessario (sebbene fare una spesa che duri almeno una settimana è più che consigliato per limitare le volte in cui sarà necessario uscire nuovamente per rifornirsi).

Le regole che dobbiamo tutti assolutamente seguire per arginare il contagio del Coronavirus in tutta Italia

E’ anche importantissimo che durante gli spostamenti necessari si prendano precauzioni straordinarie, come quelle di rimanere almeno a due metri di distanza da chiunque altro si incontri, di non dare la mano, non baciarsi e non abbracciarsi. Bisogna poi lavarsi spesso le mani e non toccarsi mai alcuna parte del viso con esse. Se si dovessero avere anche lievi sintomi simil-influenzali (come la tosse) non bisogna uscire di casa né recarsi al pronto soccorso o dal proprio medico, ma chiamare i numeri messi a disposizione da tutte le regioni (qui l’elenco completo).

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.