5/3/2014 | 4 MINUTI DI LETTURA

Fiorello chiama il pedone investito con la Vespa e gli chiede perdono

  • Lo showman, ancora al Gemelli, e Mario Bartolozzi si incontreranno venerdì
  • L'anziano 73enne è stato trasferito alla clinica Villa Stuart a Roma

Tanti sensi di colpa, oltre al dolore per i traumi riportati. Rosario Fiorello ieri, poco dopo le 17, subito dopo essere stato trasferito dal reparto di terapia intensiva del Policlinico Gemelli a quello di neurochirurgia, ha voluto a tutti i costi il cellulare dalla moglie Susanna Biondo, come ha raccontato Il Messaggero. Lo showman ha chiamato Mario Bortolozzi, il pensionato 73enne che lunedì mattina ha investito in via della Camilluccia mentre si trovava a bordo della sua Vespa. L'anziano, travolto mentre stava attraversando sulle strisce pedonali, ha riportato la frattura di una spalla, del bacino e una frattura bilaterale di tibia e perone. Ora ha scelto di essere trasferito dal Policlinico Gemelli alla clinica Villa Stuart.

LE STATISTICHE
Le moto possono essere parecchio pericolose: gli ultimi dati ACI disponibili, riferiti al 2011, raccontano di 75.193 incidenti stradali in Italia che coinvolgono veicoli a due ruote, nei quali, in un solo anno, hanno perso la vita 1088 persone.

"Pronto Mario? Non riattaccare ti prego, ti chiedo infinitamente perdono per quello che ti ho fatto. Vorrei chiederti scusa di persona: venerdì mi farebbe piacere venire a trovarti. Posso o mi tiri una scarpa?", ha detto Fiore con la voce bassa e sofferente.
Il signor Bortolozzi accondiscendente ha risposto: "Certo che puoi venire, ti perdono, anche se la sofferenza è tanta".

Fiorello, ricoverato al Gemelli ha chiamato il pedone investito lunedì per chiedergli perdono

"Giovedì dovrò subire la prima operazione alla spalla", ha spiegato l'uomo, ex amministratore delegato di Ina Assitalia, nonno di due nipotini. E' precisa la ricostruzione dell'incidente, la ricorda bene: "Stavo attraversando sulle strisce pedonali, due auto si erano fermate, la Vespa è sbucata dalla destra delle vetture e mi ha travolto". "Sono svenuta quando ho visto la gamba tumefatta del mio papà e ho sbattuto il volto", ha raccontato la figlia Laura Bartolozzi, che per il malessere e il volto urtato è stata immediatamente assistita in codice bianco al pronto soccorso Gemelli.

L'incidente che ha visto protagonista lo showman è avvenuto a via della Camilluccia a Roma

Fiorello sembra che abbia pianto tantissimo. Ha la testa fasciata per due profonde ferite, venti punti di sutura e un trauma cranico da non prendere sottogamba. Non ricorda ancora nulla dello schianto, ma ha sempre chiesto come stava la persona che aveva investito. "Non mangia ancora, è molto sofferente, riesce a parlare poco, ha forti dolori alla mascella - ha spiegato Giorgio Meneschincheri, responsabile del Pronto Soccorso del Policlinico - Ha pianto, è addolorato per quello che ha fatto e preoccupatissimo per il pensionato". Gli sono accanto i suoi cari. Beppe Fiorello, il fratello, preoccupato, ha detto: "Ha un trauma cranico fortissimo e complesso, fa fatica a parlare, è molto dolorante, non è una situazione semplice".

Fiorello ha riportato un trauma cranico complesso e venti punti di sutura in testa

Resterà ancora in ospedale per alcuni giorni. Venerdì c'è questo appuntamento con Mario, che ha sottolineato: "Nessun rancore, non voglio speculare".

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!