10/12/2019 | 4 MINUTI DI LETTURA

Francesca De Andrè replica all’appello della sorella Fabrizia: 'Ennesima coltellata da parte sua. Mi ha scioccata’

  • A Pomeriggio 5 chiude la porta a una riappacificazione: ‘Non posso più fidarmi’
  • ‘Ci saranno risvolti in tribunale, non si chiude qui la storia’

Francesca De Andrè replica all’appello della sorella Fabrizia che qualche giorno fa a Pomeriggio 5, ospite di Barbara D’Urso, ha invitato la 29enne a fare pace con lei. La mora non mette fine alla lite con la 32enne. Sempre nel salotto pomeridiano della D’Urso dice: “Ennesima coltellata da parte sua. Non posso più fidarmi”. Promette anche risvolti in tribunale per il complotto di cui si ritiene vittima, quello che ha visto coinvolta Fabrizia De Andrè e Biagio D’Anelli, quando le è stato raccontato che il fidanzato Giorgio Tambellini l’aveva tradita, mentre era nella casa del Grande Fratello 16.

Francesca De Andrè replica all’appello della sorella Fabrizia: 'Ennesima coltellata'
Francesca De Andrè replica all'appello della sorella Fabrizia: 'Ennesima coltellata'

“Francesca chiamami, vediamoci. Mi dispiace che tu ti sia perdendo gli anni più belli di Riccardo, il mio bambino. La mia porta è aperta, come quella di papà è aperta, come quella di Alice De Andrè è aperta. Siamo qui”, le aveva fatto sapere la sorella Fabrizia. Francesca De Andrè replica all’appello. Sul padre, Cristiano De Andrè, è categorica: ha raccontato solo parte delle cose di cui sarebbe colpevole.

“Se andassi oltre forse capiresti perché io non voglio più avere a che fare con mio padre. La mano lui dice di averla tesa, ti ho detto più volte che per me da parte di un padre tendere la mano vuol dire chiamare, mandare un messaggio, presentarsi, non scrivere un post su un social network, dove nemmeno ti tagga, quindi a me non è nemmeno comparso, mi ha chiamato l’agente dicendomelo”, spiega alla conduttrice.

A 'Pomeriggio 5' chiude la porta a una riappacificazione: 'Non posso più fidarmi'

Poi sulla sorella Fabrizia sottolinea: “Purtroppo la cosa del Grande Fratello per me è stata un’ennesima coltellata da parte di mia sorella che mi ha portato a pensare che io veramente non posso più fidarmi di nessuno".

"Questa ragazza che è mia sorella mi ha visto con il fegato nella mano destra e il cuore nella mano sinistra, piegata in due dal dolore ed è riuscita, perché si è fatta raggirare da un certo Biagio, a dirmi dentro la casa mentre piangevo, avevo il fegato in mano, il cuore in mano, che la voce del vocale era Giorgio, che è una cosa inventata - continua l'ex gieffina - lo abbiamo detto più volte, infatti ci saranno i risvolti in tribunale, non è che qua si chiude la storia. Quindi io una coltellata del genere da mia sorella non me l’aspettavo, mi ha scioccata”.

Francesca De Andrè aggiunge: “Se io vedo mia sorella star male così in una casa, col cavolo che mi comporto come si è comportata lei!”. Barbara D’Urso prova a farle fare un passo indietro, non c’è nulla da fare. “In questo momento non ho voglia. Sai qual è la cosa brutta? Che non c’è detto più vero di parenti serpenti nel mio caso potrei tatuarmelo sulla schiena”.

Francesca parla pure del nipotino: “Di Riccardo ti posso dire che perdere gli anni mi lacera il cuore, però Barbara io purtroppo non riesco fisicamente a parlare con una persona che è riuscita ad inventarsi una cosa del genere”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!