3/2/2014 | 4 MINUTI DI LETTURA

Francesca Dellera: 'Berlusconi l'ho lasciato io'

Francesca Dellera rivela: 'Berlusconi l'ho lasciato io'
Francesca Dellera, 48 anni, su La Repubblica racconta il suo amore per Silvio Berlusconi. I due hanno vissuto la loro storia negli anni '80. Il Cavaliere non era ancora andato a nozze con Veronica Lario, che però era già mamma dei suoi tre figli: Barbara, Eleonora e Luigi.
"A lasciarlo sono stata io. Ero molto giovane, non avevo alcuna esperienza e poi lui non era come adesso, pareva meglio, per me era una cosa di testa, perché nella sua follia non è stupido. E io mi sono trovata preda di una situazione che non avevo cercato - ha spiegato - Ma siccome lui era ricco e importante, si rovesciò su di me una valanga di invidia crudele. E poi la gente è meschina, e quella brutta è complessata e capace delle peggiori cattiverie".

Francesca Cervellera, questo il vero nome dell'attrice, sta per uscire con un suo volume: "Sto scrivendo la mia autobiografia per affrontare finalmente la verità, contro le invenzioni maligne e crudeli che mi hanno aggredito lungo tutta la mia vita; come quella pazzesca di questi giorni, di chiacchiere tra camorristi in galera negli anni ‘90, messe a verbale, in cui si fa il mio nome. Questi attacchi vergognosi e menzogneri alla mia riservatezza mi feriscono profondamente e ho incaricato gli avvocati di occuparsene". Il riferimento è alle notizie diffuse a fine gennaio dai quotidiani, quando un pentito della camorra, Edoardo Contini, avrebbe confessato di aver avuto una storia di sesso e coca con lei. I fatti risalirebbero al 1990. La Dellera ha smentito subito, ora è categorica.

Tanti i flirt avuti, con personaggi celebri come Christopher Lambert, "trasgressivo, libero, anarchico, che secondo Ferreri (il regista de La Carne, Ndr) mi assomigliava e voleva girare con noi due una storia di incesto. Ma io sono dispersiva, non sono mai riuscita a far durare i rapporti, me ne stufo presto: non posso sentirmi ingabbiata, fuggo”. Poi c'è stato Prince: "Era un genio affascinante, mi offrì di fare un videoclip con lui, da girare a Minneapolis, ma lasciai perdere perché ero innamorata, ricambiata, di Adnan, un modello slavo di bellezza travolgente, e per me l’amore contava di più in quel momento della carriera". Ci sono stati pure il tennista Yannick Noah ed Emanuele Filiberto di Savoia. "Ma io non sopporto la coppia - ha precisato - quella che si ostina a durare quando il mistero è finito. Non credo nel matrimonio, non riesco a dire per sempre, non me la sento di avere figli anche se amo moltissimo i due bambini di mia sorella".
Oggi Francesca ha un compagno, rifugge dalla mondanità e dal cinema: "Odio la curiosità nei miei confronti, detesto Facebook e pure Twitter, non sopporto la mondanità, l’esibizionismo. Io sto pagando ancora un prezzo altissimo perché ho sempre voluto essere libera, non appiattirmi nelle regole di tutti. E certo da ragazza ero impreparata a un successo troppo precoce e stordente".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!